in

Scomparsa Maelys news: 34enne in carcere confessa delitto e indica dove si trova il cadavere

+++ Aggiornamento +++  I resti della piccola Maëlys sono stati trovati, ad annunciarlo è stato il procuratore di Grenoble, Jean-Yves Coquillat.

Scomparsa Maëlys De Araujo ultime notizie: drammatica svolta nelle indagini. Nordahl Lelandais, il 34enne sospettato di avere ucciso la bambina di nove anni, di cui si sono perse le tracce la notte del 27 agosto, mentre con la famiglia partecipava ad una festa di nozze a Pont-de-Beauvoisina, nel dipartimento dell’Isère, nelle Alpi francesi, avrebbe confessato l’omicidio e indicato dove si troverebbe il corpo. “Lelandais ha delle cose da dire e da far vedere”, ha riportato la radio Rtl. I resti della bambina però non sarebbero stati ancora ritrovati. Le ricerche si stanno svolgendo in un campo nei pressi del comune di Saint-Franc in Savoie, a circa 13 km da dove la piccola era stata vista per l’ultima volta..

Leggi anche: Scomparsa Maelys news: la madre riconosce la figlia nel video dell’auto del sospettato

L’uomo, in carcere dai primi di settembre prima con l’accusa di sequestro di minore e poi di omicidio e occultamento di cadavere, secondo l’ultim’ora avrebbe deciso di collaborare con gli inquirenti e avrebbe indicato il luogo in cui si troverebbe il corpo senza vita della vittima. Fino a oggi l’indagato si era sempre professato innocente e totalmente estraneo ai fatti, nonostante a suo carico ci fossero gravi indizi di colpevolezza, tra cui il Dna della vittima nella sua auto e un video delle telecamere di videosorveglianza che lo immortalava insieme alla bambina, nella sua vettura, proprio nell’arco temporale compatibile con quello della sparizione della piccola.

news bambina scomparsa in francia

Scomparsi a Capaci dal 7 febbraio: si teme il peggio per Giovanni Guzzardo e Santo Alario

Ultimi sondaggi elettorali, Euromedia Research: Centrodestra sfiora il 39%, quasi 12 punti avanti l’M5S