in

Sequestro Calevo, Quarto Arresto

Quarto arresto per il sequestro di Andrea Calevo. Un altro uomo, dopo i tre finiti in manette ieri, è stato fermato questa mattina dai Carabinieri del Ros che indagano sul sequestro di Andrea Calevo, l’imprenditore di Lerici liberato ieri dopo due settimane di prigionia. Non ci sono ancora dettagli sul nuovo arresto, anche se indiscrezioni parlano di uno “slavo”.

Sequestro Calevo ArrestiIeri per il sequestro erano stati fermati Pierluigi Destri, 70 anni, di Ameglia, con precedenti penali per droga, considerato il promotore del sequestro. L’uomo, imprenditore nel settore edile, era rimasto coinvolto anche in un’inchiesta per una vicenda di concussione nelle licenze comunali, ad Ameglia, nel 2005. L’altro arrestato ieri era il nipote 22enne di Destri, Davide Bandoni, incensurato ma secondo i Carabinieri dedito allo spaccio di droga. Il terzo finito in manette era invece Vila Fabjion, 20 anni, di nazionalità albanese.

Già ieri in serata gli inquirenti erano convinti del coinvolgimento di altre persone nel sequestro di Andrea Calevo, che secondo le testimonianze rilasciate dal giovane imprenditore si ipotizzavano di origine slava. Poco fa dunque una prima conferma.

Leggi anche > Sequestro Andrea Calevo, Arrestati Tre Rapitori

Written by Andrea Monaci

46 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, economia e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

È morto il 2012, viva il 2013

Frank Lampard vicino all'Inter

Inter: Pazza idea Frankie Lampard