in

Serie A, Roma: bella intervista di Totti concessa a Maurizio Costanzo

Importanti e significative dichiarazioni quelle rilasciate dal capitano della Roma Francesco Totti. Ospite di Maurizio Costanzo nella trasmissione S’è fatta notte, il numero 10 giallorosso ha parlato di campo e vita privata. Di seguito le dichiarazioni più significative, come riportato dal sito online della ‘Gazzetta dello Sport’, Gazzetta.it.

Cesare Prandelli

Mondiale, sogno e formazione ideale –Il mio 11 ideale: Buffon in porta, Maicon, Samuel e Candela in difesa, a centrocampo De Rossi, Xavi e Iniesta, poi io, Cristiano Ronaldo, Messi e Ibrahimovic. Costosa? Sono problemi del presidente, un pò sbilanciata forse, sicuramente bella e soprattutto impossibile. Il mio sogno? Ancora lo sto rincorrendo, spero non sia impossibile da realizzare, anche se i tempi sono ristretti. Vincere la Champions League, sarebbe il coronamento di tutto. Per quanto riguarda il Mondiale, non penso che andrò. Prandelli credo abbia già deciso l’organico. Della Roma andrà De Rossi, forse Florenzi“.

Rudi Garcia e vita privata –Non lo conoscevo, sapevo solo che aveva allenato a Lille. E’ uno preparato, che sa quello che vuole. Parlando della mia vita privata, non posso girare tranquillamente. Non posso fare una passeggiata al centro, devo entrare al cinema con la luce spenta. Bene che la gente si ferma, sono orgoglioso che mi consideri, ma in alcuni momenti vorrei essere invisibile, fare le cose e non essere notato, soprattutto con i miei figli. Ma, nonostante questo, non ho mai pensato di andare a vivere in un’altra città“.

 

Anticipazioni Il Segreto puntata 4 marzo 2014: Donna Francisca e Mauricio nascondono un segreto

traile grande bellezza

Stasera in tv il film La Grande Bellezza: la messa in onda che fa discutere