in ,

Serie A classifica marcatori di sempre: ecco tutti i bomber della storia del campionato

Serie A classifica marcatori di sempre: la Top Ten

In coda alla Top Ten della classifica marcatori di sempre in Serie A troviamo Beppe Signori, Alessandro Del Piero e Alberto Gilardino fermi a quota 189 gol. Il primo del magico terzetto conta 344 presenze in Serie A tra il 1991 e il 2004 in cui ha vestito le maglie di Foggia, Lazio (107), Sampdoria e Bologna. Del Piero ha invece messo a segno 188 gol in 18 anni di Serie A con la maglia della Juventus. A quota 188 gol c’è anche Gilardino che vanta oltre 500 presenze in Serie A con le maglie di Piacenza, Verona, Parma(50), Milan, Fiorentina, Genoa, Bologna, Palermo ed Empoli, con il quale non è ancora riuscito a sbloccarsi. L’ottavo posto della classifica dei marcatori in Serie A è occupata dallo svedese Kurt Hamrin in Serie A tra il 1956 e il 1971 ha messo ha segno 190 gol suddividendoli Juventus, Padova, Fiorentina (150), Milan e Napoli.

=> LEGGI QUI TUTTE LE NEWS SUL CAMPIONATO DI SERIE A

Serie A classifica marcatori di sempre: la Top Ten

Settimo posto solitario per il “Divin Codino” Roberto Baggio, capace di realizzare 205 gol in Serie in 452 apparizioni con le maglie di Fiorentina, Juventus (78), Milan, Bologna, Inter e Brescia. Sarebbero potuti esssere molti di più per quello che da molti è considerato il più forte giocatore italiano di sempre, ma che è stato pesantemente condizionato dalle sue stesse ginocchia. Totò Di Natale ha salutato i campi di Serie A la passata stagione: a Udine sentono la sua mancanza ma non dimenticano i suoi 191 gol in maglia bianconera (più 18 realizzati con l’Empoli) che lo portano al sesto posto della classifica marcatori di sempre. Al 4° posto ex-aequo troviamo due grandissimi attaccanti del passato: Giuseppe Meazza e José Altafini, capaci di realizzare 216 gol nel massimo campionato. Il primo ha suddiviso le sue 216 presenze tra Inter (197 gol), Milan e Juventus; mentre l’italo-brasilano ha vestito le maglie di Milan (120 gol), Napoli e Juventus.

Serie A classifica marcatori di sempre: il podio

Questa classifica marcatori tiene conto esclusivamente dei campionati di Serie A girone unico. Campionati a gironi plurimi sono stati giocati nelle stagioni: 1926/1927 1927/1928 1928/1929 1945/1946. Sul gradino più basso del podio troviamo un altro svedese: Gunnar Nordhal in Serie A tra il 1949 e il 1958 in cui ha collezionato 291 presenze realizzando 225 gol, di cui 210 con il Milan e 15 con la Roma. Al secondo posto c’è Francesco Totti: 250 gol in 608 presenze con la maglia della Roma dal 1992 a oggi. La distanza da Silvio Piola è troppo grande per il capitano della Roma che a 40 anni dovrebbe segnare ancora 24 gol per raggiungere il bomber in grado di segnare 274 reti in 537 presenze con le maglie di Pro Vercelli, Lazio (143), Juventus e Novara.

Serie A classifica marcatori di sempre: i bomber in attività

Oltre Francesco Totti e Alberto Gilardino, presenti nella top ten, scalando la classifica dei marcatori di sempre troviamo alcuni calciatori ancora oggi presenti in Serie A. Sul podio dei bomber ancora in attività c’è Antonio Cassano (anche se fuori rosa con la Sampdoria) il talento di Bari Vecchia conta 113 gol in 400 presenze. Alle sue spalle c’è il suo ex compagno Fabio Quagliarella che poche settimane fa ha festeggiato la marcatura numero 100. Il prossimo “centenario” sarà Sergio Pellisier fermo a quota 99 gol, tutti realizzati con la maglia del Chievo Verona. Più indietro in classifica troviamo Marco Borriello e Marek Hamsik, a quota 85 gol.

Serie A classifica marcatori di sempre: i bomber stranieri

Dopo i già menzionati svedesi Gunnar Nordhal e Kurt Hamrin che occupano primo e secondo posto della classifica marcatori di sempre stranieri, sul gradino più basso del podio troviamo il “Re Leone” Gabriel Omar Batistuta, autore di 184 gol con le maglie di Fiorentina (130), Roma e Inter. Quarto posto per il brasiliano Luis Vinicio, in Serie A con le maglie di Napoli, Bologna, L.R. Vicenza e Inter, autore di 155 gol in 348 presenze. Alle sue spalle troviamo l’ungherese Istvan Nyers (in Serie A tra il 1948 e il 1956) ed Hernan Crespo autori di 153 gol in Serie A. Sesto posto per l’ucraino del Milan Andriy Shevchenko, autore di 127 gol in 226 presenze. Chiude la classifica il bomber della Juventus David Trezeguet che ha realizzato 123 gol in 214 presenze.

brse di studio sviluppatore software

10000 borse di studio per sviluppatori da Google e Bertelsmann: ecco come candidarsi

Tumore al polmone sintomi tra le cause anche un virus

Tumore al polmone sintomi: tra le cause per i non fumatori potrebbe esserci un virus