di Redazione in

Sesso in ufficio: quando il Christmas Party aziendale si fa hot


 
MySecretCase.com

MySecretCase.com nasce nel 2014 come primo sexy shop online al femminile in Italia e da subito, tra blog, eventi e workshop “curiosi”, riesce ad affermarsi come punto di riferimento per una discussione a 360° sul mondo della sessualità. Il suo team 100% in rosa vi racconterà con ironia e puntualità tutto quello che ancora non sapete sulla grande “S”. Soddisfare la vostra curiosità sarà il nostro più grande piacere: ecco a voi dunque la ventottesima “puntata” di Secret Love, buona lettura!

La settimana scorsa si è registrato in Italia il più alto tasso di feste aziendali di sempre: praticamente l’87% delle aziende di dimensioni medio-grandi ha organizzato un brindisi, un buffet o una cena di Natale per i suoi dipendenti. Un’occasione di team building più che mai efficace se si pensa che nel 40% dei casi, stando alle statistiche recentemente diffuse dal brand svedese di sex toys LELO, la cena si trasforma in un after party nel bagno o tra le lenzuola. L’83% di questi 40, praticamente 1 dipendente su 2, trova poi l’esperienza così piacevole da non volervi rinunciare seppur con tutto l’imbarazzo “da mattino seguente”, percepito da 1 collega su 5.

Le categorie più lussuose

 

Sul podio, dal primo al terzo posto, le seguenti categorie professionali: addetti alle vendite e responsabili commerciali (20%); operatori sanitari (medici, infermieri, tecnici di laboratorio); addetti ai trasporti e alla logistica (9%). Il perché? Non è dato saperlo, ma possiamo lanciare un’ipotesi: nel primo caso si tratta dei soggetti più a contatto con il pubblico e più portati a maturare una certa intraprendenza; nel secondo potrebbe essere un modo per combattere lo stress e far fronte ad orari e turni spesso massacranti, e nell’ultimo caso per contrastare la noia di un lavoro sempre uguale a se stesso.

No al preservativo? Colpa dell’alcool

Galeotta fu la festa aziendale, dove l’alcool, questo sventurato, diventa responsabile del 78% delle one-night stand, le storielle di una notte. Con un’amara, amarissima, conseguenza: il 63% degli imputati si dimentica del preservativo, anche laddove di solito ne faccia uso. Fortunatamente però, nel 97% dei casi, senza nessuna controindicazione: no alle gravidanze indesiderate né malattia sessualmente trasmissibile.

Altre curiosità

 

Per la serie “dal serio al faceto”, il segno incredibilmente più “attivo” è la vergine, con il 12,5% degli intervistati di questo segno zodiacale ad aver consumato. L’ultimo dei dodici è invece l’ariete, solitamente molto focoso ma irreprensibile sul lavoro. Oltre 1 dipendente su 2 ha affermato di aver avuto una storia di letto con un collega in modo consapevole, mentre addirittura un 31% di non ricordarsi come sia successo, sempre per colpa dell’alcool. Insomma, viva il sesso occasionale!

Leggi qui i precedenti appuntamenti con la rubrica

* In questo articolo alcuni prodotti possono essere citati per finalità commerciali.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook