di M.B. Michela in ,

Sestriere albero caduto blocca corsa ambulanza: donna colpita da emorragia cerebrale muore a bordo


 

Sestriere albero caduto blocca corsa ambulanza: donna colpita da emorragia cerebrale muore a bordo. Intanto è stato dichiarato inagibile il Villaggio Olimpico di Sestriere sul quale nella notte si è abbattuta una slavina

sestriere morta donna

Sestriere morta una donna. Una 70enne colpita da emorragia cerebrale ha perso la vita a bordo di un’ambulanza che, dopo averla caricata a Sestriere, è rimasta bloccata per strada da un albero caduto sulla via che porta all’ospedale di Susa a causa dell’abbondante nevicata. A niente è servito il ripetuto tentativo dei sanitari di rianimarla: l’anziana è deceduta a bordo del mezzo“I tempi erano strettissimi, dovevamo arrivare in ospedale in 15 minuti, tempistica difficile anche con la strada pulita”, ha spiegato all’Ansa il presidente della Croce Rossa di Bardonecchia, Carlo Florindi, “Siamo riusciti a salire al Sestriere, ma al ritorno abbiamo trovato la strada bloccata”. La paziente è stata colpita da ben due arresti cardiaci in quei drammatici minuti. A bordo dell’ambulanza era presente un medico. Il verbale del 118 è stato già consegnato all’ospedale di Susa e l’Asl Torino 3 ha avviato le verifiche del caso per accertare i tempi del soccorso prestato alla donna. Intanto è stato dichiarato inagibile il condominio che questa notte è stato travolto da una slavina, sempre a Sestriere.

Potrebbe interessarti anche: Morte Renata Rapposelli news: delitto d’impeto poi gestito con estrema lucidità

Sono un centinaio le persone evacuate nella notte dal Villaggio Olimpico di Sestriere, la struttura realizzata per i Giochi del 2006 e oggi adibita a hotel e residence, a causa di una valanga caduta da un cornicione che ha letteralmente invaso una trentina di stanze della struttura. Sul posto sono al lavoro i carabinieri che stamani hanno accompagnato gli ospiti (trasferiti in altre strutture ricettive della zona) nell’hotel per recuperare i propri oggetti personali ancora sul posto. Fortunatamente l’incidente non ha prodotto feriti. La neve ha sfondato porte e finestre del condominio Bellenuove, sito in via Terzo Reggimento Alpini. Sette le famiglie evacuate in tutta fretta dopo l’accaduto. Anche il Comando provinciale dell’Arma ha confermato che nessuno è rimasto ferito. L’edificio investito dalla valanga si trova a poca distanza dalla provinciale 23 della Val Chisone, che resterà chiusa al traffico fino a domani mattina per l’ancora altissimo rischio di slavine nella zona.

“Un Centro di Coordinamento dei Soccorsi (Ccs) è stato riunito in prefettura, a Torino, dal prefetto vicario Paola Spena. Sestriere in queste ore è di fatto isolata. Oltre alla provinciale 23 della Valle Chisone, che collega la nota località turistica a Pinerolo, da ieri sera è chiusa al traffico anche la strada che la collega con Cesena” (Fonte Ansa).

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook