in

Sicilia Bandiera Blu 2018: quali sono le spiagge premiate

Le Bandiere Blu sono un riconoscimento che viene assegnato dalla FEE – Foundation for Environmental Educationsolo – su base volontaria a spiagge e località balneari richiedenti in possesso di determinati requisiti di salubrità delle acque e di qualità dei servizi offerti ai bagnanti. La bandiera viene assegnata dopo il superamento di un percorso procedurale fondato sui seguenti criteri internazionali: la qualità delle acque di balneazione, i servizi offerti (dal personale addetto al salvataggio in mare, alla accessibilità garantita per tutti, ai servizi d’utilità pubblica sanitaria, informazioni turistiche, segnaletica aggiornata) e le politiche di rispetto ambientale (depurazione delle acque reflue e della rete fognaria allacciata almeno all’80% su tutto il territorio comunale, la raccolta differenziata dei rifiuti, la gestione di quelli pericolosi, le aree pedonali, le piste ciclabili, etc).

Marina di Ragusa
Vengono dunque premiati non solo i Comuni e gli arenili che dimostrano di avere mari ed aree di balneazione eccellenti, ma anche servizi di qualità e una forte attenzione verso la sostenibilità ambientale, il tutto certificato da rigide procedure internazionali. Nel 2018 sono state 175 le località italiane e 368 le spiagge premiate con la Bandiera Blu; Anzio (RM), Gabicce Mare (PU), Pozzallo (RG) eTermoli (CB) quest’anno non hanno avuto riconfermato il riconoscimento. La Sicilia dunque perde la bandiera blu in un comune, Pozzallo, e ottiene solo sei riconoscimenti di mare pulito, servizi, e cura nell’accoglienza dei turisti. Tre in provincia di Messina (Santa Teresa di Riva, Tusa, Lipari), due in quella di Ragusa (Ispica e Ragusa) e una a Menfi, in provincia di Agrigento.

– Ispica (RG) – Ciriga (I,II e III tratto), Santa Maria del Focallo;

– Lipari (ME) – Stromboli (Ficogrande), Lipari (Acquacalda, Canneto), Vulcano (Acque Termali, Gelso);

– Menfi (AG) – Lido Fiori Bertolino, Porto Palo Cipollazzo;

– Ragusa (RG) – Marina di Ragusa;

– Santa Teresa di Riva (ME) – Lungomare;

– Tusa (ME) – Lampare, Marina.

 

Foggia, tragico incidente stradale: Swami muore a soli 6 anni insieme al padre

Ivan Zaytsev pallavolo docufilm

Ivan Zaytsev, presentato il docufilm “Ivan: lo Zar della Pallavolo”