in

Sicilia: Battiato dice no ai grandi eventi, ma “taglia” anche il festival indie Ypsigrock

“Bisogna uscire dalla logica dei grandi eventi, che in passato non hanno prodotto risultati significativi, per approdare al modello degli eventi grandi per la qualità delle proposte, per la capacità di valorizzare il territorio e le sue risorse umane”. Ha esordito così alla nomina di assessore alla cultura in Sicilia Franco Battiato.

Franco Battiato

Ma Ypsigrock Festival, manifestazione che dal 1997 si organizza ai piedi del Castello di Castelbuono in provincia di Palermo e che ha ospitato artisti e musicisti di calibro internazionale come Primal scream, Dinasaur jr, Motorpsycho, Mogway, e italiani come Afterhours e Marlene Kuntz, non sarà sostenuto dalla Regione Sicilia. Per la musica indie la Regione Sicilia non darà nessun contributo economico e Ypsigrock Festival finisce in coda alla lista delle manifestazioni culturali.

Intanto le date per la diciassettesima edizione sono confermate nei giorni 9-11 agosto 2013 e il primo giorno del Festival – 8 agosto – prevede l’apertura dell’area camping con l’arrivo e la sistemazione degli ospiti. Da febbraio, ma solo sul sito ufficiale del festival e sulla pagina Facebook, saranno disponibili gli abbonamenti speciali fino ad un numero limitato e si potrà organizzare l’arrivo a Castelbuono di Sicilia per un week end musicale “Ypsi and love”.

L’irresistibile location del Castello medievale, intorno alla quale ogni estate si radunano migliaia di spettatori appassionati di musica indie, ospiterà  nel cuore della Sicilia culture  provenienti da ogni parte d’Europa, nonostante il mancato sostegno dell’assessorato alla cultura. Il borgo medievale di piazza Castello, racchiusa tra l’arco Medievale e la scalinata, è immerso nel parco delle Madonie, dove si può trovare alloggio nel campeggio indie immerso nei fitti boschi.

Written by Manuela Vento

E' nata a Messina e ha studiato storia contemporanea, storia delle Rivoluzioni in modo particolare la Repubblica Partenopea del 1799, e storia delle donne (Olympe De Gouges, Eleonora De Fonseca Pimentel, Angelica Balabanov). Giornalista pubblicista presso la redazione del settimanale "Centonove"; insegnante (precaria) di Storia dell'Arte e, Storia e Filosofia. Ama il teatro, il mare e ascoltare musica.

Roma-Cagliari: probabili formazioni e ultime notizie dall’Olimpico

Calciomercato, Suazo smentisce trattativa con Acireale