in

Sondaggi, Berlusconi: “Tra noi e la sinistra c’è solo un 2%”

Appare sicuro di sé, Silvio Berlusconi, nelle dichiarazioni appena rilasciate al Giornale Radio Rai. “La rimonta? Ci manca solo un 2% di voti da recuperare alla Sinistra, sono sicuro che ce la faremo…”.

A poche ore, dunque, dallo stop ufficiale alla diffusione e pubblicazione di sondaggi elettorali (imposto dalla Legge), Berlusconi continua a sparare numeri (a caso?). Stavolta il Cavaliere si appella agli ultimi rilievi operati da Euro Media Research che, a suo giudizio, “nelle ultime elezioni non ha mai sbagliato con le sue previsioni. Quindi sono decisamente affidabili. Sono questi – ha continuato l’ex Premier al Giornale Radio Rai – i veri sondaggi…”

Sondaggi Elettorali 2013

Berlusconi, come al solito, non risparmia qualche frecciatina all’indirizzo dei suoi avversari. “Al di là delle cifre e dei dati che arrivano dai sondaggi, basta vedere l’atteggiamento dei nostri rivali per capire come si stia concretizzando la nostra rimonta. Adesso – ha concluso Berlusconi nel suo intervento radiofonico – cominciano ad aver paura…”.

Poche ore prima, il Cavaliere aveva annunciato la volontà, già nel primo Consiglio dei Ministri (ovviamente in caso di vittoria delle elezioni), di detassare le nuove assunzioni dei nuovi giovani, ipotizzando così la creazione di 4 milioni di nuovi posti di lavoro.

Leggi anche -> Berlusconi: detasseremo le assunzioni nel primo Consiglio dei Ministri di Gianluca Capiraso
Leggi anche -> Berlusconi: 4 milioni di posti di lavoro per i giovani di Gianmarco Abate

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

crocetta l'espresso

Sicilia, Crocetta contro gli Usa per il Mous: “Non siamo colonia americana”

Beyoncè: le foto che fanno scalpore