in

Sondaggi elezioni politiche 2013: Lombardia in bilico, decisivo Grillo

Sorpresa e conferma allo stesso tempo. In Lombardia, regione decisiva per la conquista della maggioranza alle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013, Centrosinistra e Centrodestra sono in perfetta parità. Lo dice l’ultimo sondaggio pubblicato da Quorum, che assegna in Lombardia il 34,4% a Berlusconi e il 34,4% a Bersani.

Sondaggi elezioni politiche 2013

E’ una sorpresa perché altre rilevazioni danno in vantaggio il Centrodestra di Silvio Berlusconi, aiutato anche dalla performance della Lega Nord, che godrebbe del traino di Roberto Maroni candidato alla Regione Lombardia. E’ una conferma invece per quanto riguarda l’incertezza della sfida.

La conquista della Lombardia da parte dell’uno o dell’altro Polo è ancora tutta da vedere. Pesano sull’incertezza il potenziale di voto di due liste in particolare, quella di Mario Monti ed il Movimento 5 Stelle. In particolare, la rilevazione di Quorum assegna solo il 9,8% dei consensi a Beppe Grillo.

Un risultato “magro” rispetto ad altri sondaggi, “magrissimo” secondo alcune rilevazioni riservate in mano alle segreterie dei maggiori partiti. Se il Movimento 5 Stelle, capace di attrarre voti anche nell’elettorato già di centrodestra e leghista, dovesse fare “il botto” potrebbe aiutare il Centrosinistra più di quello che potrebbero fare gli elettori di Rivoluzione Civile, votando la “desistenza” al Senato.

Written by Andrea Monaci

46 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, economia e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Massimo D’Alema: “non aspiro ad essere il nuovo Presidente della Repubblica”

Ferrari tra i vincitori dei prestigiosi UK/Italy Business Awards