in

Spal calcio, il messaggio di Borriello su Instagram: “I motivi della mia assenza”

Marco Borriello figura nella lista degli indisponibili ormai da parecchio tempo. L’ex attaccante di Juventus e Milan, tra le altre squadre, non può dare il suo contributo per la salvezza alla Spal e sui social ammette di essere molto rammaricato. Il calciatore è alle prese con un problema al polpaccio, che gli provoca dolore durante gli allenamenti. L’attaccante continua il suo percorso di riabilitazione e spera di poter ritornare in campo al più presto.

Borriello Cagliari-Atalanta highlights

Marco Borriello Instagram: il messaggio per i tifosi della Spal

Marco Borriello è intervenuto oggi sul suo account Instagram, lanciando un messaggio ai tifosi della Spal: “ho deciso di scrivere queste due righe perché ritengo giusto informare chi mi segue – in maniera particolare i tifosi della Spal – della mia situazione. Da qualche tempo, purtroppo, sono alle prese con un problema al polpaccio che mi provoca dolore negli allenamenti e non mi consente di essere disponibile per l’attività agonistica. Il fastidio più grande, però, è quello di non poter scendere in campo a lottare, sgomitare e aiutare compagni, staff tecnico e società a conquistare la sospirata salvezza. Un risultato che sarebbe assolutamente meritato non solo dalla squadra – alla luce di ciò che sta facendo vedere in campo – ma dall’intera città di Ferrara, che ritengo abbia diritto a un posto in massima serie anche nella prossima stagione e – si spera – in quelle a venire. Non vedo l’ora di tornare in campo per dare una mano; a tale scopo mi sto sottoponendo a un programma di recupero concordato con lo staff medico della Spal fuori sede, finalizzato alla più rapida ed efficace soluzione del fastidioso problema che mi affligge.”

Cari amici, ho deciso di scrivere queste due righe perché ritengo giusto informare chi mi segue – in maniera particolare i tifosi della Spal – della mia situazione. Da qualche tempo, purtroppo, sono alle prese con un problema al polpaccio che mi provoca dolore negli allenamenti e non mi consente di essere disponibile per l’attività agonistica. Il fastidio più grande, però, è quello di non poter scendere in campo a lottare, sgomitare e aiutare compagni, staff tecnico e società a conquistare la sospirata. Un risultato che sarebbe assolutamente meritato non solo dalla squadra – alla luce di ciò che sta facendo vedere in campo – ma dall’intera città di Ferrara, che ritengo abbia diritto a un posto in massima serie anche nella prossima stagione e – si spera – in quelle a venire. Non vedo l’ora di tornare in campo per dare una mano; a tale scopo mi sto sottoponendo a un programma di recupero concordato con lo staff medico della Spal fuori sede, finalizzato alla più rapida ed efficace soluzione del fastidioso problema che mi affligge. Sono fiducioso nel fatto di poter al più presto mettere a disposizione del mister la mia esperienza, per contribuire al raggiungimento del risultato sportivo da tutti voluto; consapevole del fatto che anche un solo gol o assist, in una partita decisiva, potrebbe essere decisivo per la permanenza della Spal in serie A. Da questo pensiero traggo la determinazione maggiore, ogni giorno, negli allenamenti. Non vi nego che sarebbe qualcosa di importante per me, sapere di aver contribuito al raggiungimento di tale obiettivo. Vi abbraccio tutti, a presto. Marco Borriello

Un post condiviso da Marco Borriello (@marcoborriello) in data:

L’apporto di Marco Borriello potrebbe essere sicuramente fondamentale per ottenere la tanto agognata salvezza. L’attaccante napoletano ha contributo negli scorsi anni anche alla salvezza del Cagliari.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

strage di rolle

Coppia uccisa a Rolle news: pista finanziaria, al vaglio conto corrente vittime

Emma Marrone a Verissimo: “Non credo sarò direttore artistico ad ‘Amici’ perché sarò in tour”