in

Spoglie Papa Celestino V, sapremo le fattezze del suo viso

Una commissione diocesana è stata nominata il 12 febbraio scorso con i preciso compito di di effettuare la ricognizione sulle spoglie di Celestino V. L’esame verrà effettuato con esame di scanner laser e permetterà di ricostruire le vere fattezze del volto del famoso Papa.

L’Arcidiocesi dell’Aquila, dovrà anche programmare le modalità con cui sarà sistemato sul santo il pallio donato da Papa Benedetto XVI durante la sua visita a Collemaggio nel 2009, dopo il terremoto che il 6 aprile distrusse L’Aquila. I nuovi paramenti saranno realizzati dall’atelier Lavs di Filippo Sorcinelli, in fibra sintetica per garantire una maggiore durata nel tempo.

Questa mattina alla presenza dell’arcivescovo dell’Aquila, Giuseppe Molinari , la Commissione ha aperto l’urna rompendo i sigilli in ceralacca e procedendo al prelievo del cranio di Papa Celestino e dell’urna in cui sono custodite le ossa , per permettere agli studiosi i lavori di ricognizione.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

papa benedetto XVI dimissioni

Carnevale di Viareggio: “Coriandolo d’Oro” per il Papa e non è uno scherzo

Elezioni regionali Lombardia: Maroni, inchiesta sulle firme raccolte a Monza