di Sabina Schiavon in , ,

Startup Day, al via a Roma la seconda edizione del Myllenium Award


 

La seconda edizione del Myllenium Award è alle porte: 10mila euro e un percorso di accelerazione internazionale a Boston per le startup voncitrici del contest indetto dal Gruppo Barletta

JA Startup Program fondare azienda innovativa università

Si terrà domani a Roma “Startup Day”, il primo appuntamento del Myllenium Award edizione 2016: la tappa romana sarà la prima del concorso di idee organizzato dal Gruppo Barletta e rivolta alle startup italiane ideata da under 30.

Al via domani la seconda edizione di Myllenium Award, il contest rivolto alle startup innovative costituite da giovani under 30 e organizzato dal Gruppo Barletta in memoria del suo fondatore, Raffaele Barletta: dall’e-commerce al travel 2.0, dalla sharing economy al nuovo artigianato, dalla moda generazionale alla salute e benessere, questi solo alcuni degli ambiti delle startup che verranno presentate domani durante l’evento (completamente gratuito) Startup Day che si terrà – a partire dalle 16 – al Tempio di Adriano di Piazza di Pietra.

Come si legge in una nota, il concorso indetto dal Gruppo Barletta si rivolge “ai Millennials, la cosiddetta Generazione Y, con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze, in termini di creatività e innovazione, dei giovani nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, e offre l’opportunità di sottoporre progetti in 6 diverse sezioni”: durante l’incontro, gli startupper avranno 5 minuti per presentare il proprio progetto ad una giuria che decreterà le 4 startup finaliste che prenderanno parte alla cerimonia conclusiva del 6 Luglio. In quest’ultima fase verranno selezionate le 2 startup vincitrici alle quali andrà un premio di 10mila euro e l’opportunità di volare a Boston e partecipare al programma di accelerazione internazionale Boston Innovation Gateway. Per tutte le info e candidature, consultare il sito ufficiale del Myllenium Award.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook