di Antonio Paviglianiti in ,

Stipendio VFP1 2018: quanto guadagnano i volontari dell’esercito italiano?


 

Stipendio VFP1 2018, qual è il salario per chi si arruola nell’esercito italiano in qualità di volontario in ferma prefissata?

Nella giornata di ieri abbiamo annunciato l’uscita del bando per quanto concerne il concorso VFP1 2018 per entrare nell’esercito italiano. Sono ottomila i posti disponibili per entrare in qualità di militari. Ma quanto guadagna un volontario in ferma prefissata di un anno che decide di arruolarsi e supera tutte le prove? Ecco quello che c’è da sapere circa il salario.

Leggi anche: Tutte le offerte di lavoro con UrbanPost 

Concorso VFP1 2018 requisiti: come entrare nell’esercito italiano

Ecco tutti i requisiti per potersi candidare al Concorso VFP1 2018 ed entrare nell’esercito italiano:

  • essere cittadini italiani;
  • essere in possesso dei dei diritti civili e politici;
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 25 anni;
  • assenza di condanne per delitti non colposi e di procedimenti penali in atto per delitti non colposi;
    non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, o licenziati dallo stesso a seguito di procedimento disciplinare;
  • essere in possesso della licenza media (diploma di istruzione secondaria di primo grado, ex scuola media inferiore);
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • possede l’idoneità psico fisica all’impiego;
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool o sostanze stupefacenti o psicotrope ad uso non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

Leggi anche: Il bando completo per il Concorso VFP1 2018Concorso Aeronautica Militare atleti

Concorso VFP1 2018: perché scegliere la carriera di volontario?

I Volontari in Ferma Prefissata di un anno, al termine della ferma, possono concorrere per l’immissione nella ferma quadriennale VFP 4 delle Forze Armate o nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia. I Volontari risultati idonei, ma non vincitori del concorso per VFP 4 potranno essere ammessi a domanda e nel limite dei posti disponibili, a due successivi periodi di rafferma della durata di un anno ciascuno. La domanda per il concorso VFP4 potrà essere presentata anche dai VFP1 in congedo, fino all’età di 30 anni.

I vincitori del concorso per VFP 4 potranno conseguire il grado di Caporale e dal diciottesimo mese dall’ammissione alla ferma quadriennale il grado di Caporal Maggiore. Comunque, dalla rafferma biennale, i Caporal Maggiori VFP4 potranno ottenere il grado di 1° Caporal Maggiore.Soldati ucraini difendono la propria caserma a Perevalne

Stipendio VFP1 2018: quanto guadagnano i volontari dell’esercito italiano?

Stipendio VFP1 2018, qual è il salario? I Volontari in Ferma Prefissata di un anno ricevono una retribuzione mensile di circa 800€ ed una maggiorazione di 50€​ mensili per i VFP 1 che sceglieranno di prestare servizio nei reparti alpini.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook