in

Strage Latina news Quarto Grado: Capasso difeso dal fratello che giustifica schiaffi alla moglie

Strage Cisterna di Latina Quarto Grado ultime notizie: Luigi Capasso picchiava, maltrattava, stalkerava la moglie, anche in presenza delle sue figlie, che ha ucciso. Antonietta Gargiulo da lui è stata ripetutamente tradita. Luigi aveva sempre delle amanti, lei scopriva gli adulteri, lui le prometteva che “ormai era finita”, poi ricominciava con un’altra. Lo racconta a Simone Toscano Michela, amica di Antonietta, ancora gravemente ferita e sedata in ospedale. “Era un padre padrone, lui voleva fare tutto quello che voleva ma non accettava che la moglie volesse la separazione. Non lo ha denunciato solo per paura”, ha detto la donna in lacrime, testimone delle botte che Capasso infliggeva alla moglie anche in presenza delle figlie, terrorizzate dal padre che rifiutavano di vedere. Un incubo per madre e figlie finito nel peggiore dei modi.

Antonietta è sotto sedazione e nelle prossime ore sarà accompagnata progressivamente al risveglio dai medici: il momento peggiore per lei, perché dovrà apprendere che l’uomo che temeva le sue amate bambine le ha uccise a colpi di arma da fuoco, per poi suicidarsi. Tanti i certificati medici che provano lo stato d’ansia e di terrore in cui madre e figlie da mesi vivevano; ce n’è uno datato 29 gennaio, e attesta lo “stato ansioso reattivo” seguito da palpitazioni di Antonietta, soccorsa perché in preda ad attacco di panico per aver trovato Capasso davanti casa. Uno “stato d’ansia accompagnato da trauma psicologico” quello accusato dalla figlia 13enne il 19 gennaio, quando si trovò il padre di fronte che la aspettava fuori da scuola.

Leggi anche: Strage Latina saltano funerali Capasso, le drammatiche telefonate tra assassino e vittimeStrage Latina news, Capasso aveva pianificato tutto: trovati assegno per funerali e 5 lettere

cisterna di latina news

Sconcertante anche la difesa che Gennaro Capasso ha fatto al fratello al microfono di Quarto Grado: “Posso assicurare che mi fratello non ha mai picchiato le bambine, mai. Con la moglie sì, c’erano discussioni … può capitare in una coppia di dare uno schiaffo …”. Poi, sui tradimenti di Capasso ad Antonietta: “I tradimenti si fanno e si ricevono … mia cognata secondo me è stata mal consigliata”. “Luigi stava male, voleva solo vedere le figlie, ricostruire un rapporto con loro”.

Silvia Provvedi a Verissimo: “Il mio interesse è che Fabrizio non violi nulla e stia lontano dalle tentazioni”

giosuè ruotolo sentenza

Pordenone omicidio Teresa e Trifone, Giosuè ergastolo: depositate le motivazioni della sentenza