di Alessandra Solmi in ,

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito a Napoli: le foto


 

A Striscia la Notizia è andato in onda la prima parte del filmato con l’aggressione a Vittorio Brumotti. Il campione di bike trial e la sua troupe, a Napoli, sono stati aggrediti da una banda di camorristi.

Striscia la Notizia oggi

Nuovo servizio di Striscia la Notizia. Vittorio Brumotti, questa volta, è stato aggredito a Napoli.  Nella puntata di stasera, 11 gennaio 2018, Gerry Scotti e Michelle Hunziker hanno mandato in onda una prima parte del filmato, i telespettatori, però, potranno vedere cosa è accaduto al campione di bike trial domani sera, venerdì 12 gennaio 2018. La battaglia di Vittorio Brumotti contro gli spacciatori si fa sempre più rischiosa. L’inviato del telegiornale satirico a firma di Antonio Ricci è già stato aggredito, più volte, in diverse città d’Italia: da Milano a Roma, da Padova a Napoli, passando per Bologna.

Leggi qui tutte le news su Striscia la Notizia

Striscia la Notizia

Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti aggredito a Napoli

L’inviato di Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti, è stato aggredito violentemente a Napoli. Il campione di bike trial e la sua troupe verso le le 15.00 i oggi, a Napoli,  nei pressi del Parco Verde di Caivano stavano facendo il loro lavoro quando, all’improvviso, sono stati aggrediti dagli abitanti del posto. Brumotti stava, cioè, documentando lo spaccio di droga che da qualche mese ha in parte abbandonato l’area di Scampia per trasferirsi in questa cittadina a nord di Napoli. Secondo quanto raccolto dall’inviato di Striscia la Notizia pare che il nuovo  traffico sia stato estremamente organizzato e possa contare su una inaudita violenza. A gestire tutto pare essere una banda di camorristi, la stessa che ha cercato di spaventare Brumotti per farlo desistere dalla sua impresa.

Striscia la Notizia: cosa è accaduto a Napoli

L’inviato di Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti, e la sua troupe, sono stati aggrediti a Napoli mentre svolgevano il loro lavoro. Brumotti e i suoi colleghi non sono riusciti a mettere nemmeno un piede fuori dall’auto blindata sulla quale si stavano spostando che sono stati subito circondati da circa sette o otto persone, tra cui un bambino,  incappucciate che hanno cercato di aprire le portiere. Brumotti e la troupe di Striscia la Notizia sono stati minacciati di morte. I delinquenti hanno impugnato bastoni e una sedia con cui hanno sfasciato la carrozzeria e cercato di rompere i vetri dell’auto su cui si trovava l’inviato di Striscia la Notizia. Per fortuna, però, ogni tentativo è stato vano. Il mezzo, blindato, ha resistito a tutti i colpi. L’intervento dei Carabinieri ha poi interrotto l’attacco.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook