di Michela Becciu in

Stupro Villa Borghese, spunta foto presunto aggressore: ecco il suo profilo


 

Stupro Villa Borghese, spunta foto presunto aggressore: ecco il suo profilo. Indagini vicine alla svolta

DONNA TEDESCA VIOLENTATA A VILLA BORGHESE

Stupro di Villa Borghese ultime notizie: ci sarebbe un sospettato per la violenza subita da una cittadina tedesca senza fissa dimora, nel cuore di Roma. Dopo un’attenta analisi dei filmati di video sorveglianza della zona, infatti, gli inquirenti sarebbero stati entrati in possesso di una foto molto utile alle indagini che ritrarrebbe un uomo con tratti e abbigliamento che coincidono con la descrizione fornita dalla vittima.

Il profilo del presunto stupratore sarebbe quello di un giovane tra i 20 e i 26 anni, un uomo originario dell’Est, forse polacco, descritto dalla donna dopo l’aggressione. La 57enne tedesca è ora assistita dal circuito d’accoglienza di Roma Capitale. “Sin dal suo arrivo in ospedale, aveva ricevuto supporto dagli operatori sociali capitolini. Inizierà quindi un percorso che le consentirà di ricevere assistenza sanitaria e psicologica e supporto legale“, riferisce il Comune di Roma.

>>> Roma, donna stuprata a Villa Borghese: trovata senza vestiti e legata a un palo <<<

A dare il primo soccorso alla vittima, trovata nuda legata ad un palo, un tassista che transitava su viale Washington. Nonostante lo shock per l’orrore subito, la donna era riuscita da subito a ricostruire i fatti: “Mi ha afferrato per i capelli, picchiato e violentato. A un certo punto sono riuscita a scappare, ma lui mi ha raggiunto, mi ha legato i polsi per non farmi muovere e sono continuati gli abusi – avrebbe raccontato, sotto shock – . Ero spaventata, gli ho detto di andar via ma lui si è seduto vicino a me. Poi mi ha picchiata e violentata”. Il cerchio intorno all’aggressore si starebbe dunque stringendo.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook