in ,

Targa Florio 2017 incidente: due morti, manifestazione annullata

Tragico epilogo alla Targa Florio 2017 che si stava svolgendo nella giornata odierna a Palermo. Lungo un rettilineo sulla pista di Piano Battaglia, la Bmw Mini Cooper della coppia Gemma Amendolia – Mauro Amendolia ha sbandato travolgendo il commissario di percorso sul ciglio della strada. Morto il pilota, Mauro, e il commissario di gara, Giuseppe Laganà, di Lentini. La figlia di Amendolia, Gemma, 27 anni, è ricoverata in gravi condizioni al  Madonna dall’Alto di Petralia Sottana (Palermo). La manifestazione è stata annullata. 

Le ultime notizie di cronaca con UrbanPost

La dinamica dell’incidente è al vaglio degli inquirenti.  Secondo le prime testimonianze degli altri piloti l’incidente è avvenuto in un lungo tratto di rettilineo nei pressi del rifugio Oristano. La vettura avrebbe perso aderenza a causa del fondo stradale sconnesso ma forse complice il nevischio che era caduto nelle prime ore del mattino. La vettura si è messa di traverso e ha poi colpito il commissario di gara uccidendolo.


Questo il comunicato stampa degli organizzatori dell’evento, Targa Florio 2017.  “La 101^ Targa Florio Rally Internazionale di Sicilia, terza prova del Campionato Italiano Rally, Campionato Italiano Rally Autostoriche e Campionato Regionale è stata annullata, in seguito all’incidente avvenuto sulla prova speciale numero 3 “Piano Battaglia 1.”

offerte di lavoro agroalimentare

500 offerte di lavoro nell’agroalimentare: dal Veneto alla Puglia, Openjobmetis cerca personale anche senza esperienza

Venezuela proteste contro Maduro: ancora un morto