in ,

Che tempo che fa ospiti 18 febbraio 2018: Silvio Berlusconi, Gianni Morandi e Lo Stato Sociale

A Che tempo che fa saranno ospiti della puntata del 18 febbraio 2018: Silvio Berlusconi, Gianni Morandi e Lo Stato Sociale. Cosa succederà nello studio di Fabio Fazio per la nuova puntata dell’amatissimo programma di Rai 1 in onda dalle 20:35 circa? Ebbene in vista delle prossime elezioni il conduttore, dopo aver ospitato, nella scorsa puntata, Alessandro Di Battista, questa settimana intervisterà Silvio Berlusconi. Domenica 25 febbraio, invece, per la par condicio, nello stesso spazio e con gli stessi minuti a disposizione, vi sarà il candidato indicato dal centrosinistra. Quali saranno gli altri ospiti? 

Che tempo che fa ospiti 18 febbraio 2018: i cantanti di Sanremo 2018

Dopo l’esibizione della star internazionale Ben Harper, uno dei più grandi armonicisti country blues al mondo che il 30 marzo uscirà con il suo nuovo album dal titolo “No Mercy in This Land” realizzato con Charlie Musselwhite, Fazio ospiterà: Gianni Morandi ed alcuni artisti protagonisti di Sanremo 2018. Reduce dal successo dell’ultimo singolo intitolato “Una vita che ti sogno”, Morandi canterà per il pubblico di Che tempo che fa e presenterà il nuovo tour “D’amore d’autore”. Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico, invece, si esibiranno sulle note del brano “Imparare ad Amarsi”, con cui a Sanremo hanno vinto il premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione. Spazio anche a Lo Stato Sociale, i secondi classificati al Festival grazie a “Una vita in vacanza”.

Che tempo che fa ospiti 18 febbraio 2018: il tavolo

Nel Il Tavolo di Che tempo che fa, invece, saranno ospiti, oltre a Fabio Volo, Nino Frassica, Gigi Marzullo e Orietta Berti anche: Edoardo Leo e Sabrina Impacciatore.  Al tavolo si siederanno poi: Max Biaggi, l’attrice, cantante e conduttrice tv Rosita Celentano e Stash, il leader dei The Kolors.

Scomparsi a Capaci news: si indaga su un’ingente somma di denaro

Jessica uccisa a Milano: il ruolo ambiguo della moglie del tranviere arrestato