di Stephanie Barone in

Tendenze capelli 2017: tagli corti, medi e lunghi per la Primavera Estate


 

Siete alla ricerca del taglio perfetto per voi per rinnovarvi in vista della Primavera Estate prossima? Ecco tutto quello che dovete sapere su tagli corti, medi e lunghi secondo le tendenza capelli 2017.

tendenze capelli 2017, moda capelli 2017, tagli capelli 2017, capelli primavera estate 2017, capelli medi, capelli corti, capelli lunghi,

Il nuovo anno è iniziato. E’ tempo di cambiare look e rinnovarsi in vista della bella stagione che, tutti speriamo, arrivi presto. Quali quindi le tendenze capelli 2017? La moda cosa propone per le chiome delle ragazze? Capelli ricci o lisci, corti medi o lunghi? Se siete alla ricerca di un nuovo taglio di capelli per la bella stagione, ecco tutto quello che dovete sapere sui tagli corti, medi e lunghi più alla moda secondo le tendenze capelli 2017.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci sulla nostra pagina Facebook!

Per quel che riguarda le tendenze della Primavera Estate 2017 la misura più in viga rimane quella media; il long bob è infatti tra i tagli medi quello più in voga per il prossimo periodo di bella stagione. Come renderlo assolutamente fashion? Optate ancora una volta per i capelli mossi e leggermente disordinati. In alternativa rimanete su una chioma liscia ma estremamente scalata e spettinata.

=> Volete sapere tutto sulle tendenze capelli 2017? Leggete qui!

Preferite i capelli corti? Non si pone alcun tipo di problema; ancora per la prossima estate infatti il bob corto sarà estremamente in voga e per seguire le tendenze capelli 2017 sarà sufficiente renderlo un po’ anni Settanta e rock. Se invece non intendete per nessuna ragione abbandonare la vostra chioma lunga, per essere fashion e alla moda rendetela ancora più lunga. Le mezze misure non funzionano: se opterete per una taglio di capelli lungo che sia estremo, liscio e con la riga in mezzo.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook