di Andrea Monaci

Terremotati Emilia: Salva la Proroga al Pagamento delle Tasse


 

Nel decreto legge sulle disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali il Governo Monti aveva inserito un comma che cancellava la proroga del pagamento delle tasse per i terremotati dell’Emilia. Oggi la Commissione Bilancio della Camera ha detto no.

Rinvio Pagamento Tasse Terremotati Emilia

I terremotati emiliani potranno godere della proroga al pagamento delle tasse (Irpef, Imu e Tarsu) fino a giugno o settembre 2013. Questa mattina infatti la Commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento al testo del Decreto del Governo Monti sulle disposizioni urgenti in tema di finanza ed enti territoriali che aveva cancellato il rinvio. Ci sarà anche la proroga per i sostituti d’imposta, le trattenute dei datori di lavoro sulle buste paga dei propri dipendenti.

La norma che reintroduceva il pagamento delle imposte per i cittadini delle zone colpite dal terremoto in Emilia Romagna, già sospeso a maggio 2012, ha sollevato nei giorni scorsi un vespaio di polemiche, con accuse incrociate al Governo di mancata attenzione verso le vittime del sisma. Sta di fatto che il provvedimento, comprensibilmente considerato iniquo dai cittadini emiliani, era uno dei punti fermi del piano di stabilità dell’esecutivo, che ora si ritrova a dover rifare i conti daccapo.

Tasse Terremotati Emilia

Siamo ormai in periodo pre-elettorale, vien da pensare, ed è sempre meglio far approvare un provvedimento “populista” che uno “duro” ma necessario. In questo i deputati della Commissione sono stati (quasi tutti) d’accordo, dal Pd alla Lega. «Il Parlamento ha saputo mantenere la schiena dritta intervenendo in difesa dell’Emilia e di tutte le zone duramente colpite dal terremoto. Ci auguriamo ora che il Governo non metta in atto quello che potremmo definire un vero e proprio colpo di mano ponendo la questione di fiducia sul testo, inserendo però la formulazione precedente a quella della modifica in commissione», ha detto Massimo Polledri, deputato piacentino della Lega Nord.

Nessuno qui vuole negare la difficoltà in cui ancora versano le zone colpite dal terremoto in Emilia. Intanto però bisognerà far quadrare i conti: il Governo (che tra l’altro ha posto la fiducia sul testo del maxi-emendamento) dovrà sicuramente recuperare da qualche parte queste mancate entrate. E siamo certi che le conseguenze si sentiranno anche in Emilia, con buona pace dei deputati.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...