in

Terremoto Macerata suicidio albergatore, Pirozzi «Spero ci sia presto un governo, serve un vero Commissario straordinario»

«Il vero dramma nel dramma è che persone che sono state sempre abituate a lavorare, non facendo più niente sono più propense alla depressione. Lo vedo anche nella mia comunità». Così il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi ha commentato il suicidio di un albergatore a Macerata, sfollato e senza la sua attività da due anni. Pirozzi, intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus, ha poi parlato di ricostruzione: «In consiglio stiamo facendo passi in avanti» ha detto alla radio romana, ma poi ha sottolineato l’urgenza di avere al più presto un governo che nomini un vero commissario straordinario perché quello attualmente in carica «sta gestendo la sola ordinaria amministrazione».

Terremoto Macerata suicidio albergatore, Pirozzi «Spero ci sia presto un governo, serve un vero Commissario straordinario»

Il suicidio dell’albergatore a Macerata

In merito al suicidio dell’albergatore di Macerata, Pirozzi ha dichiarato: «Questa mattina ho mandato un telegramma al sindaco di Macerata, perché siamo vicini al dramma della sua comunità. Il vero dramma nel dramma è che persone che sono state sempre abituate a lavorare, non facendo più niente, sono più propense alla depressione. Io questo l’ho visto anche nella mia comunità, con tantissime persone che fino a quando non riprendevano le loro attività le vedevo con grandi sbalzi d’umore. Quando riprendi a lavorare ti risenti attivo e riprendi in mano la tua vita. Bisogna stare vicino a queste persone, perché quando sei reduce da un sisma già ti senti disadattato nella vita normale, immaginiamo quando non lavori da tantissimo tempo. Nel nostro caso ci sono state anche vittime, quindi si accumula dolore su dolore, non sei più sereno, per cui vai oltre. Questo deve essere un motivo di riflessione per tanti».

ricostruzione post-terremoto ad amatrice

La ricostruzione post-terremoto ad Amatrice e nei comuni del cratere

Sulla ricostruzione. “Spero che ci sia presto un governo perché, al di là delle schermaglie politiche, noi abbiamo  bisogno di un Commissario straordinario facente funzioni vere, invece oggi gestisce solo l’ordinaria amministrazione –ha dichiarato Pirozzi-. Servono procedure diverse per i Comuni che hanno le zone rosse. Sulla distribuzione dei fondi europei Zingaretti si è impegnato a dare la priorità ai comuni ricadenti nel cratere. Inoltre è notizia di questi giorni che è stato aggiudicato l’appalto della Regione di 20 milioni di euro, per cui verranno tolte tutte le macerie da Amatrice e dagli altri comuni”.

L’organo permanente sul sisma

In Regione è diventato permanente l’organo speciale sul sisma. «Io avevo chiesto il non aumento delle commissioni e purtroppo questo non è passato – ha spiegato Pirozzi – Ma comunque avevo strappato che tra quelle speciali e quelle permanenti il numero restasse invariato. Poi nella riunione dei capigruppo ho detto che la commissione speciale del terremoto non serviva niente perché era solo consultiva, quindi serviva solo per fare scena, non dava nessun beneficio al territorio. Ho fatto dunque una proposta: oltre a parlare di ricostruzione si deve parlare di salvaguardia dei territori, della Protezione civile, per fare in modo che questa Commissione permanente abbia la facoltà di controllare gli atti e di legiferare. Questa abbraccia la tutela del territorio a 360 gradi, quindi è stato fatto un salto in avanti. Se lavoreremo bene sarà stato ottenuto un grande risultato».

Leggi anche: Sms terremoto Pirozzi (sindaco Amatrice): «Tradita la volontà popolare»

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Peppa pig censurata in TV

Peppa Pig censurata in TV: in Cina vietato il cartone animato, ecco perché

Amazon apre a Milano

Amazon apre a Buccinasco: il leader e-commerce crea oltre 100 posti di lavoro