in

Terremoto oggi a Salerno: scossa magnitudo 3.2 a Ricigliano

Una scossa di terremoto si è verificata oggi nelle prime ore del giorno in Campania, in provincia di Salerno. L’epicentro del sisma è stato localizzato dai sensori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) nei pressi di Ricigliano, piccolo centro di poco più di 1000 abitanti in provincia di Salerno non distante dall’Irpinia e dalla Basilicata. Secondo l’INGV la scossa ha avuto magnitudo 3.2 gradi della scala Richter ed è stata avvertita distintamente: molte persone nelle province di Salerno ed Avellino si sono svegliate nel cuore della notte a causa del sisma, che tuttavia non ha provocato danni.

terremoto oggi salerno ricigliano

I dettagli della scossa. La scossa di terremoto è avvenuta alle 3:22 ora italiana, con epicentro nelle coordinate geografiche 40.68, 15.45, vale a dire circa 3 chilometri a ovest del piccolo centro campano, quasi al confine con la Basilicata. La profondità del sisma rilevata dagli strumenti dell’INGV è stata di  9 km. Entro i 20 km dall’epicentro oltre a Ricigliano, sono risultati numerosi altri centri delle province di Salerno, Potenza e Avellino, in particolare: San Gregorio Magno (SA), Romagnano al Monte (SA), Balvano (PZ), Muro Lucano (PZ), Buccino (SA), Salvitelle (SA), Vietri di Potenza (PZ), Bella (PZ), Castelgrande (PZ), Baragiano (PZ), Caggiano (SA), Palomonte (SA), Auletta (SA), Colliano (SA), Savoia di Lucania (PZ), Pertosa (SA), Picerno (PZ), Valva (SA), Laviano (SA), San Fele (PZ), Sant’Angelo Le Fratte (PZ), Pescopagano (PZ), Santomenna (SA), Petina (SA), Contursi Terme (SA), Oliveto Citra (SA),  Sicignano degli Alburni (SA), Castelnuovo di Conza (SA), Polla (SA), Rapone (PZ) Sant’Andrea di Conza (AV), Ruoti (PZ).

terremoto ricigliano rischio sismico

Una zona ad alto rischio sismico. La scossa di terremoto di oggi a Ricigliano si è verificata in una zona considerata ad alto rischio sismico dalle mappe INGV. Basta ricordare che si tratta di un’area nono distante da quella dove avvenne il disastro terremoto dell’Irpinia, il 23 novembre 1980. Altri terremoti importanti in quest’area avvennero nel 1567 (magnitudo stimata 5.7 gradi della scala Richter) e nel 1857, magnitudo 7.0.

Tutto sui terremoti in Italia

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Don Matteo 11 anticipazioni 5 aprile 2018: in onda un solo episodio

Anna Tatangelo Instagram: felicissima per la vittoria di Celebrity MasterChef