in ,

Terremoto oggi nel Mar dei Caraibi: scossa magnitudo 7.2 tra Honduras e isole Cayman, allerta tsunami

Terremoto oggi nel Mar dei Caraibi: una scossa fortissima è stata rilevata tra Honduras e isole Cayman, scattato l’allarme tsunami. La scossa è stata fortissima: magnitudo 7.2 della scala Richter. L’epicentro del sisma è stato localizzato a 202 km a nord-est da Barra Patuca e a 307 km a sud-ovest delle Isole Cayman, con ipocentro a una profondità di 10 km.

Le autorità locali dopo il terremoto hanno attivato le procedure di sicurezza diramando l’allerta tsunami per Honduras, Isole Cayman, Belize, Giamaica, Messico e Cuba. Le coste di questi Paesi rischiano infatti di essere raggiunte da onde anomale. Il sisma ha provocato danni non gravi ad alcuni edifici siti sulla costa nordest dell’Honduras. Danni alle pareti di diverse strutture segnalati particolarmente nella parte settentrionale dei dipartimenti settentrionali di Colon e Atlantida e nel nor-dest di quello di Olancho.

Potrebbe interessarti anche: Morte Carlotta Benusiglio: nuovo filmato incastra fidanzato, ecco cosa emerge dalle immagini

La costa nordorientale dell’Honduras è poco popolata, il territorio interessato dal sisma è infatti in gran parte coperto da riserve naturali. Benché di grande intensità, diverse persone nella capitale Tegucigalpa non avrebbero percepito il terremoto. Il presidente Juan Orlando Hernandez a scopo precauzionale ha tuttavia informato a mezzo stampa la popolazione che l’Honduras ha attivato il sistema di emergenza, chiedendo a tutti di mantenere la calma e non farsi prendere dal panico. Il rischio di tsunami c’è, ma al momento non son state segnalate onde anomale sulla costa. Qualora si manifestassero, le prime coste ad essere raggiunte dovrebbero essere quelle delle isole di Grand Cayman e Cayman Brac, di Puerto Cortes in Honduras e di Cozumel in Messico.

Replica romanzo famigliare

Replica Romanzo Famigliare del 9 gennaio 2018: ecco dove vedere il video integrale

Chi l'ha visto anticipazioni

Chi l’ha visto? anticipazioni 10 gennaio 2018: i casi irrisolti di Sofia e Carlotta