in ,

Terribilmente Mamma: 5 mosse per far addormentare i bambini

Piangono, ridono, giocano…ma quando si tratta di fare la nanna come reagiscono i bambini? Non sempre è facile convincerli a mettersi a dormire. Ecco quindi le 5 mosse per far addormentare i bambini ideate dalla nostra Martina Pascutti per un nuovo e divertente appuntamento della rubrica di Urban Life Terribilmente Mamma.

=> Vi siete persi le puntate precedenti di Terribilmente Mamma? Leggetele qui!

Le giornate sono sempre intense per i bambini: asilo, gioco, risate, pianti e tantissime altre cose rendono le attività ricche di emozioni. Ma quando si arriva al momento della nanna, come si comportano i vostri bambini? Più sono piccoli e più tendono ad addormentarsi velocemente (così mi dicevano) anche se per mio figlio era necessario applicare un rituale e scrivere un piano ben preciso con carta e penna, ovvero:

1- Allattarlo fino allo svenimento totale.

2- Fargli fare mille giri della casa all’interno della carrozzina.

3- Tenerlo in braccio e passeggiare al buio fino a quando non avevo una paresi all’avambraccio sinistro.

4- Fargli vedere un repertorio di cartoni animati come: l’amato e odiato Peppa Pig, Teletubbies, George la scimmietta, o tanti altri che per fortuna ho dimenticato per disperazione.

5- Tenere l’asciugacapelli acceso e farlo addormentare con questa dolce melodia (vi chiederete il perché l’utilizzo di questo strumento, ma è il più funzionale e utile che conosca! il rumore dell’asciugacapelli, tranquillizza i bambini!)

 

Poi però i bambini crescono, cominciano a volersi addormentare in modi totalmente diversi, e piano piano tutti i metodi efficaci che noi genitori seguivamo come fossero testi sacri, devono essere cestinati e riscritti in modi totalmente diversi:

1- Leggergli o inventare per lui sul momento una fiaba che pensate possa avere una decenza dall’inizio alla fine del racconto.

2- Rincorrerlo per tutta la casa, e dopo una maratona di corsa, finalmente crollerà nel lettino (e anche voi!)

3- Attrezzarvi di pupazzi e peluche che il vostro bambino vorrà tenere vicino a sé mentre dorme (per esempio mio figlio adora dormire con così tante macchinine, che il suo letto diventa un vero e proprio parco macchine)

4- Stordirlo con un bella bevuta di whisky (scherzo), in alternativa se non disponete in casa di superalcolici, vi consiglio un bel bibitone di latte caldo con all’interno biscotti, zucchero, speck, orata, arance e tutto quello che trovate in casa!

5- Lasciare l’arduo compito ai papà e voi mamme rilassarvi finalmente con un bel bagno caldo.

Questo è essere Terribilmente Mamma!

Pronostici Serie A

Pronostici Serie A calcio oggi, consigli scommesse 23a giornata

Apple lavora con noi

Apple lavora con noi 2017: le posizioni aperte a febbraio