in

The Dome: Spielberg reinventa Stephen King

Il romanzo (conosciuto in Italia come “The Dome”) di Stephen King è stato pubblicato nel 2009 e racconta le vicende di una cittadina del Maine improvvisamente avvolta e imprigionata da un invisibile campo di forza.

The Dome Stephen King

La struttura narrativa è costruita a partire da un complesso palco di personaggi abilmente tratteggiati dallo scrittore. Questi devono affrontare l’emergenza, trovare una soluzione e, soprattutto, lottare con gli aspetti più egoistici e brutali della natura umana.

L’opera di King aveva destato subito l’interesse di Steven Spielberg che, dopo poco più di un mese dalla pubblicazione, ne aveva acquistato i diritti tramite la sua Amblin Television. Il progetto tuttavia non è stato sviluppato fino al 2011, quando la Showtime ne annunciò l’inizio della pre-produzione.

Dopo una brusca interruzione della lavorazione e dopo le vibranti proteste della Amblin, l’adattamento è infine passato nella mani di Nina Tassler, presidente della CBS (consociata della Showtime), che si è dimostrata entusiasta dal progetto richiedendo immediatamente una stagione di tredici episodi senza nemmeno voler vedere il pilota.

La serie sarà prodotta dalla Amblin, Neal Bear, Stephen King, Justin Falvey, Darryl Frank e Brian K. Vaughan, autore della sceneggiatura, mentre la regia del primo episodio è stata affidata al danese Niels Arden Oplev (Uomini che odiano le donne).

Written by Luigi Boccia

È direttore artistico ed editoriale della rivista da edicola Sci Fi Magazine, ed è stato direttore responsabile di diverse testate storiche, tra le quali Telefilm Magazine, Weird Tales e Guida Tv. Lavora come sceneggiatore di film e fumetti, ed è autore di romanzi, racconti e saggi.

Cosentino candidato al Senato, il Pdl non si smentisce mai

Musicoterapia per bambini, disabili e donne in gravidanza