in

The Voice, il nuovo talent show di Rai 2 inizia fra 3 settimane

Adesso Sanremo, fra tre settimane The Voice, manca poco al debutto del nuovo talent show di Rai 2 che partirà il 7 marzo. Intanto il conduttore Fabio Troiano comincia a rilasciare dichiarazioni e interviste.

A Tv sorrisi e canzoni ha parlato del suo ruolo all’interno della trasmissione.

Perché proprio io? Baudo non poteva, Carlo Conti neppure e allora eccomi qua. Scherzo. Sarò un cronista a bordocampo che racconterà l’umore dei concorrenti e dei loro familiari. E’ stato facile immedesimarmi con i concorrenti. Nelle loro ansie e nelle loro gioie ho rivisto i tanti provini che ho fatto anch’io quando, carico di speranze, arrivavo con il mio monologo e venivo mandato a casa con il classico ‘ci dispiace’. Mi tornerà molto utile l’esperienza come animatore nei villaggi turistici.”

Mentre sulla scelta del conduttore, Troiano fa sapere come sia stato scelto e come gli è stato comunicato che sarebbe diventato il nuovo conduttore di “The Voice” a Vero Tv.

“Quando Leone ha lanciato il tweet ero ancora in attesa della classica telefonata di conferma. Quindi, è stata una sorpresa anche per me. Questo tweet rispecchia l’altra direzione del programma, che sarà fortemente orientato al mondo dei social network con una conduttrice ad hoc come Carolina Di Domenico”.

Poi Troiano riguardo agli ascolti si è mostrato molto suscettibile, anche se alla fine vi dovrà farei i conti.

Fabio Troiano

“La prima serata è molto importante e gli ascolti sono necessari alla sopravvivenza di qualsiasi programma. Anche se, per quanto mi riguarda, questa è una filosofia che non mi ha mai convinto molto. Per esempio ci sono molte fiction che fanno registrare ottimo ascolti, ma poi crollano quando su un altro canale trasmettono una partita di Champions League”.

In più a Tv Sorrisi e canzoni fa sapere di essere un grande fan di uno dei quattro giudici.

“Di Pelù ero un fan, andavo ai suoi concerti. Mi sembra incredibile che oggi ci incontriamo in studio e mi saluta”.

Dopo Sanremo gli occhi saranno tutti puntati sul nuovo talent show di Rai 2 che ha il compito di sostituire il talent show “X Factor” approdato a Sky e il reality show “L’isola dei famosi”, già nel 2011 ci fu il passo falso di Star Academy che costò la chiusura dopo solo tre puntate e per il talent di John De Mol, su cui la Rai ci sta puntando molto, è vietato sbagliare; e per evitare il disastro durante le pause pubblicitarie vengono mandati gli spot di The Voice. Quindi non sono ammessi errori.

Written by Tommaso Tiepolo

Nato a Mirano (VE), classe 1993.

Blogger, studente, atleta, fotografo e sbandieratore. Appassionato di televisione, un piccolo curriculum che va da: analista del programma RAI Tv Talk, stagista a Rete Veneta come montatore e cineoperatore, autore per il sito Fanpage e adesso blogger per Urban Post.

Ogni tanto bazzica per Rai2 a L'ultima parola, dove partecipa all'anteprima web e in trasmissione come pubblico; non solo preferisce andare come semplice spettatore a Quelli che trasmissione preferita da quando a condurla c'è Victoria Cabello.

Il suo sogno? Fare la televisione!

Augusto Minzolini forza italia

Augusto Minzolini assolto, ora rivuole la direzione del Tg1

Elezioni 2013: sondaggi clandestini pubblicati nonostante il divieto