di Antonio Paviglianiti in

Toots Thielemans morto, la leggenda del Jazz si spegne a 94 anni: aveva collaborato con Mina


 

Toots Thielemans, leggendario volto del Jazz, è morto questa notte all’età di 94 anni: celebre per le sue doti artistiche con armonica e chitarra, viene ricordato per aver lavorato anche con Mina

Il mondo della musica continua a piangere grandi artisti di fama internazionale. Dopo la dipartita di Daniela Dessì, soprano italiano, nella giornata di ieri (leggi qui), nella notte è arrivato l’annuncio della scomparsa di Toots Thielemans, leggendario volto del Jazz. L’artista belga aveva 94 anni ed è stato a tutti gli effetti uno dei musicisti più apprezzati grazie alla sua fedele armonica, senza dimenticare le ottimi doti da chitarrista. Nella sua longeva carriera il buon Thielemans ha avuto l’opportunità di suonare con mostri sacri del Jazz come, ad esempio, i Benny Goodman, Dizzy Gillespie, Charlie Parker, Billy Eckstine, Oscar Peterson, Joe Pass, Ella Fitzgerald.

>>> LE ULTIMISSIME SUL MONDO DELLA MUSICA 

Inoltre, Toots Thielemans in passato ha lavorato alla realizzazione di diverse colonne sonore. Tra le più celebri non si può non menzionare quella del 1969 composta per “Un uomo da marciapiede”, pellicola che ha avuto nel cast Dustin Hoffman. In Italia, invece, era diventato celebre anche grazie a Mina con la quale collaborò per la realizzazione della sigla del programma Tv “Non gioco più”.

Negli ultimi due anni Toots Thielemans aveva deciso di ritirarsi in vecchiaia chiudendo la sua carriera artistica alla veneranda età di 92 anni.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015