di Elisa Genua in ,

Truffa WhatsApp, attenzione ai buoni sconto di questa nota catena di supermercati


 

Nuovo avviso dalla Polizia di Stato: ecco il nuovo raggiro su WhatsApp

app

Nuovi guai per gli utenti dell’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp. Dopo gli aggiornamenti sugli Status temporanei, l’introduzione dei pagamenti peer-to-peer e la presunta implementazione relativa alla geo-localizzazione, si parla ora di una nuova truffa che sta prendendo piede nelle ultime ore già in molte regioni italiane. Il campanello d’allarme è stato lanciato sul profilo Facebook della Polizia di Stato, “Commissario di PS Online -Italia“. Il raggiro si basa su falsi buoni spesa per la catena di supermercati Eurospin.

> SEGUICI SU FACEBOOK, METTI MI PIACE SU URBANPOST TECH <

Non è però la prima volta che viene perpetrato un danno nei confronti degli utilizzatori di WhatsApp. Sembra infatti che la stessa truffa sia stata pianificata già in passato, nel dicembre 2016 sempre con la stessa scusa.
Come si può prevenire questo tipo d’infezione sul proprio smartphone? Basterà non rispondere al falso messaggio voucher ideato dagli hacker: il biglietto invita tutti i consumatori, venuti a conoscenza della grande offerta, d’inserire i propri dati personali e d’inviare lo stesso buono ad almeno dieci contatti in rubrica.

>  ANTICIPAZIONI AGGIORNAMENTO ANDROID, LE ULTIME NEWS <

Una sorta di catena di Sant’Antonio in grado di estorcere un gran numero di dati personali agli utenti ignari di tutto. Dopo la procedura descritta, il presunto cliente non riceverà infatti nessun tipo di voucher ma entrerà a far parte di un database illegale raccolto dagli hacker con apposite tecniche di phishing.
Il consiglio della Polizia è dunque quello di diffidare dall’inoltrare informazioni private a sconosciuti online.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanTech

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...