in

Tsunami Tour in Piazza Duomo a Milano, Pisapia: niente cauzione

Si svolgerà regolarmente, martedì prossimo, l’appuntamento milanese dello Tsunami Tour del Movimento 5 Stelle. Nella giornata di ieri, il consigliere comunale Mattia Calise aveva denunciato la richiesta da parte dell’Amministrazione Comunale di una cauzione dell’importo di 5200 euro da versare nelle casse del Comune per l’utilizzo di Piazza Duomo.

Gli esponenti locali e nazionali dell’M5S hanno fatto subito sentire la loro voce, sia sul sito ufficiale di Beppe Grillo che sui social network, ricordando l’esistenza di una delibera del 2009 che concede l’utilizzo gratuito di Piazza Duomo per le manifestazioni indette da movimenti politici o sindacali.

Giuliano Pisapia

Pronta la replica di Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, che attraverso la sua pagina ufficiale su Facebook (Pisapia x Milano) ha teso la mano al Movimento 5 Stelle. Ammettendo candidamente che si sia trattato di un errore.

Ecco, di seguito, cosa ha scritto il primo cittadino su Facebook (nota ufficiale giunta da Palazzo Marino).

“Ringraziamo il consigliere Calise per la segnalazione apparsa sul blog di Beppe Grillo questa mattina e relativa alla necessità o meno del versamento di un deposito cauzionale per l’utilizzo di piazza del Duomo in occasione di manifestazioni politiche. Da una pronta verifica risulta infatti che da parte degli uffici vi è stata un’errata interpretazione delle disposizioni relative alla richiesta di cauzione a tutela dei luoghi particolarmente pregiati, qual è piazza del Duomo; cauzione che viene restituita al termine delle manifestazioni in assenza di danni. Va però precisato che identica richiesta di cauzione è stata avanzata anche al Pd (che ha presentato domanda per una iniziativa prevista il giorno 17 febbraio), senza quindi alcuna discrezionalità da parte degli uffici. Resta inteso che la richiesta della cauzione decade immediatamente e, se il deposito è stato già versato, verrà restituito.”

Leggi anche -> Tsunami Tour a Milano a rischio, il Comune vuole 5 mila euro per Piazza Duomo

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Firenze weekend

San Valentino 2013 a Firenze: tra arte e divertimento

Nato il figlio di Maradona: Diego Fernando è il nome