in

Turista uccisa a Bari nella notte: sul collo segni di strangolamento

Bari: una donna di origine americana è stata trovata senza vita nella prima mattinata di oggi, domenica 13 maggio. Per il medico legale che ha effettuato una prima superficiale analisi sul cadavere, sul collo della vittima sarebbero stati riscontrati segni evidenti di strangolamento. La donna, una turista 65enne, aveva infatti delle ecchimosi sul collo.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Alessandro Neri: trovati guanto in lattice e tracce Dna, al via comparazione con 30 profili genetici

La turista americana è stata trovata morta all’interno della stanza di una struttura extra alberghiera di Bari, nel quartiere Carbonara. Sul posto Ris e carabinieri per effettuare tutti i rilievi e gli accertamenti del caso. Sulle circostanze della morte sono in corso indagini da parte dei carabinieri poiché la dinamica dei fatti non è stata affatto chiarita. Le poche informazioni emerse dalla ricostruzione fatta dagli inquirenti, confermano che la donna si trovava a Bari per un periodo di vacanza insieme con il marito. Il ritrovamento e’ avvenuto in una villetta, in una zona residenziale.

A trovare il cadavere della donna secondo quando trapela sarebbe stato il marito. La stanza che avevano affittato era in perfetto ordine e non c’erano segni di effrazione. Gli uomini della sezione investigazioni dei carabinieri stanno facendo rilievi all’interno della stanza. Sul posto è arrivato anche il pm di turno Marco D’Agostino. L’inchiesta va avanti a tutto campo.

Grande Fratello 2018 news, Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso: “Livelli imbarazzanti”

uomini e donne gossip

Uomini e Donne gossip, Andrea Damante e Giulia De Lellis tornano insieme? L’indiscrezione che fa sognare i fan