in

Tutto pronto per Sanremo 2013

Il Festival di Sanremo  andrà in onda in eurovisione dal 12 al 16 febbraio e sarà presentato da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, affiancati dalle modelle Bianca Balti e Bar Rafaeli. Il regolamento di questa edizione del Festival è diverso dalle altre: ogni “big” presenterà due canzoni e non ci saranno eliminazioni, ma nelle prime due serate la categoria dei “Campioni” eseguirà entrambi i singoli e il pubblico decreterà il migliore, che sarà quello che poi gareggerà per la vittoria. Intanto tra la seconda e la terza serata si esibiranno anche i “Giovani” e la penultima serata, a cui è stato dato il titolo di “Sanremo Story”, si prospetta la più originale e speciale.

sanremo20137

Sono già stati presentati i nomi dei 14 “Campioni” che saranno in gara, così come i loro brani. Tra i più famosi ci saranno: Simone Cristicchi, Malika Ayane, Daniele Silvestri e Max Gazzè; ma non mancheranno anche artisti ancora più giovani ma già famosi come: Marco Mengoni, Annalisa Scarrone, i Modà e Simona Molinari accompagnata da Peter Cincotti. Come era ovvio che fosse, dopo aver reso nota la lista ufficiale dei cantanti, si sono scatenate le polemiche:  gli organizzatori di Sanremo sono stati accusati di aver voluto un cast troppo giovane e aver escluso categoricamente artisti più esperti perché troppo “avanti con l’età”.

Ma la scelta è stata giustificata facendo presente quelle che erano le pretese e le aspettative del pubblico, che da sempre accusava il Festival di non essere mai innovativo. I nuovi artisti porteranno quella ventata di novità che i telespettatori aspettavano da tanto, con canzoni più moderne. La contro risposta è arrivata domenica dalla cantante Anna Oxa, la quale, durante la trasmissione di Giletti “L’Arena”, ha affermato che la creatività musicale non dipende dall’età degli artisti, ma dall’estro dell’artista stesso e che i grandi cantanti, seppure più vecchi, costituiscono la base del Festival e non dovrebbero mai mancare.

In realtà Anna Oxa non avrebbe tutti i torti, ma i grandi cantanti della scena italiana e le loro canzoni evergreen non mancheranno, dato che il 15 febbraio, con la serata “Sanremo Story”, ci sarà posto anche per loro. Infatti durante questa serata, i cantanti in gara eseguiranno le canzoni storiche di Sanremo e probabilmente saranno accompagnati proprio dagli storici “big” della musica italiana. Insomma, sembra che questa edizione del Festival di Sanremo sia pronta a non deludere nessuno, nonostante le polemiche, che, si sa, non fanno altro che aumentare la curiosità e la notorietà dell’evento.

Written by Mattia Preziuso

Nato ad Avellino, 21 anni, appassionato di sport, prevalentemente calcio. Studente di Farmacia presso l'Università degli Studi di Fisciano e già collaboratore di altri siti. Segue con particolare attenzione notizie utili e sport.

Terremoto in Liguria: scossa M3.1 stasera in mare vicino a Savona

Crozza ironizza a Ballarò: dopo Mussolini, celebreremo anche Dell’Utri