in

Ultime notizie calciomercato Napoli: il vero colpo di De Laurentiis deve essere Donnarumma

Donnarumma non rinnoverà con il Milan, la notizia ormai è ufficiale, anche se i dirigenti rossoneri e Mino Raiola dovrebbero incontrarsi nuovamente. Il giovane estremo difensore classe ’99, intanto, si allena con la nazionale Under 21 e per il momento il suo unico pensiero è portare la squadra di Gigi Di Biagio in finale. La società rossonera sta valutando se tenere il portiere in tribuna per tutta la stagione oppure valutare le offerte che al momento sono giunte in dirigenza. Sul talentuoso portiere rossonero ci sono le mire della Juventus, del Real Madrid, ma anche del Napoli. La società di Aurelio De Laurentiis ancora deve risolvere la grana Reina ed è alla ricerca di un estremo difensore più giovane che possa sposare il progetto del club. Meret, Cragno, ma nessuno di questi è come Gigi Donnarumma. L’estremo difensore classe ’99 potrebbe essere la ciliegina sulla torta, il colpo per lo scudetto.

Il presidente De Laurentiis nella sessione di calciomercato estiva non ha intenzione di fare grandi colpi, anche perchè l’unidici titolare, eccezion fatta per il portiere, dovrebbe restare lo stesso. Il patron azzurro sta cercando un terzino destro per sostituire Maggio e un vice Callejon. In porta, però, serve il colpo ad effetto, come De Laurentiis ci ha abituato in questi anni, per lottare concretamente per lo scudetto. Gigi Donnarumma potrebbe essere il profilo perfetto, il tassello giusto per completare la rosa di Maurizio Sarri. Ad oggi, il costo del cartellino dell’estremo difensore rossonero è ancora incerto: si valuta che Donnarumma possa andar via dal Milan per 50 milioni, anche se la società rossonera vorrebbe guadagnare ancora di più. Inoltre l’ingaggio dovrebbe superare i cinque milioni di euro, offerta presentata dalla dirigenza rossonera. Per il Napoli, ovviamente, sono numeri da capogiro, che potrebbero far tramontare l’ipotesi.

Ci sono da convincere, dunque, prima il Milan per far abbassare il prezzo del cartellino, sia Mino Raiola, agente del portiere, a far abbassare le pretese sull’ingaggio. In questo caso, solo la diplomazia del presidente Aurelio De Laurentiis potrebbe far concludere una trattativa così difficile. Il patron azzurro ha ottimi rapporti con l’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone. L’offerta del presidente potrebbe fermarsi a 25 milioni di euro più il cartellino di Pepe Reina, obiettivo del Milan per la porta. Per quanto riguarda Raiola, invece, il presidente potrebbe convincere l’agente inserendo una clausola rescissoria ultra milionaria, in modo che il prossimo anno l’estremo difensore possa essere acquistato da un top club europeo. Quattro milioni di ingaggio (più eventuali bonus) e una clausola rescissoria da 100 milioni. In questo modo, Juventus e Real Madrid resterebbero alla porta.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Radio Italia Live Milano 2017 scaletta, divieti, info orari: tutto quello che c’è da sapere

Roma bimba 16 mesi positiva morbillo

Genitore tenta di strozzare il medico: “Mio figlio è autistico per colpa dei vaccini”