in

Ultimi sondaggi elettorali Piepoli, intenzioni di voto degli italiani: a Porta a Porta non “sorride” Renzi

Ultimi sondaggi elettorali realizzati dall’Istituto Piepoli in occasione dell’ultima puntata di Porta a Porta. Nella giornata di ieri, in occasione della nuova puntata del talk-show di Bruno Vespa, durante la quale c’è stato ospite il Segretario Dem, Matteo Renzi, sono stati analizzati gli studi statistici realizzati da Istituto Piepoli.

Leggi anche: Tutti i sondaggi elettorali su UrbanPost

Ultimi sondaggi elettorali Istituto Piepoli, le intenzioni di voto emerse a Porta a Porta

Stando a quanto emerso dall’ultimo sondaggio elettorale presentato da Porta a Porta i DEM non possono proprio sorridere: Matteo Renzi è fermo al 24% mentre la coalizione di centrosinistra – nel suo complesso – raggiunge il 27,8%. Un punto in meno per il Movimento 5 Stelle – che concorre da solo – mentre il centrodestra si attesta sul 39,1% con Forza Italia di Silvio Berlusconi a fare da traino con un 18,4%.

  • TOTALE AREA DI CENTRODESTRA 39,1

Forza Italia-Berlusconi 18,4
Lega-Salvini Premier 13,6
Fratelli d’Italia-Meloni 4,5
Noi con l’Italia+UDC (Cantiere Popolare di Saverio Romano+Direzione Italia di Raffaele Fitto+Scelta Civica+Fare! di Flavio Tosi+Nuovo Centrodestra di Maurizio Lupi) 2,1
Altri di centrodestra 0,5

  • TOTALE AREA DI CENTROSINISTRA 27,8

Partito Democratico-PSE 24,3
Civica Popolare-Lorenzin (Alternativa Popolare+Italia dei valori+Centristi per l’Europa di Pierferdinando Casini+Italia è Popolare di Giuseppe De Mita e Democrazia solidale) 1,1
+Europa con Emma Bonino e Bruno Tabacci 1,5
Insieme (Partito Socialista Italiano-PSI+Green Italia-Verdi Europei+Area Civica) 0,6
Minoranze linguistiche 0,3

  • Movimento 5 stelle 26,4
  • Liberi e Uguali con Pietro Grasso 6,0
  • CasaPound Italia 0,5
  • Altri 0,2
  • INDECISI – ASTENSIONE 32,7

Ultimi sondaggi elettorali EMG Acqua: fiducia nei leader

Secondo il sondaggio realizzato da EMG Acqua per conto di Rai, la fiducia nei leader appare abbastanza chiara: i due “grandi”, ovvero Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, si attestano rispettivamente al 23 e 20% di gradimento. Piuttosto, in testa alla classifica troviamo Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle, con il 30% di preferenze, e Paolo Gentiloni, Premier uscente, molto apprezzato dagli elettori del Bel Paese. Buoni numeri anche per Matteo Salvini (25%) mentre  è molto scarso il gradimento nei confronti di Grasso (14) e Lorenzin (12).

Ministro della Salute campagna per creativi

Ultimi sondaggi elettorali Tecné: le intenzioni di voto degli italiani alle politiche 2018 (coalizione)

Secondo quanto elaborato da Tecné per conto di Matrix, alla prossima tornata elettorale 2018 del 4 marzo vedrà la coalizione del centrodestra sfiorare la maggioranza con il 39%. E gli altri partiti? Per quanto concerne la coalizione di centrosinistra si passa da un 26,2% a un 25,9 mentre il Movimento 5 Stelle continua a ottenere consensi: da solo porta a casa il 27,8% e incrementa di 0,4% rispetto alla settimana scorsa.

I dati vanno letti così: il primo dato si riferisce a martedì 30 gennaio, il secondo al 23 dello stesso mese.

Se si votasse oggi per le elezioni politiche, per quale coalizione o partito voterebbe nel maggioritario cioè per l’elezione del candidato del collegio uninominale?

  • centro-destra (FI-Lega-Fdi-Noi con l’Italia) 39% 39%
  • Movimento 5 Stelle 27,8% 27,4%
  • centro-sinistra (PD-Insieme-+Europa-Civica popolare -SVP) 25,9% 26,2%
  • liberi e uguali 6,2% 6,4%
  • altri (specificare) 1,1% 1%
  • Astensione: 42,8%

 

 

c'è posta per te 2016

C’è Posta per Te ospiti terza puntata 3 febbraio 2018: Maria De Filippi punta su personaggi di gran calibro

Nicola Demattè scomparso a Trento: sette giorni senza sue notizie, il cellulare è spento da domenica