in ,

Ultimi sondaggi elettorali, Piepoli: proporzionale Camera, i 18enni scelgono Pd e M5S

Tra gli ultimi sondaggi elettorali risulta particolarmente interessante la rilevazione dell’Istituto Piepoli che ha preso in considerazione le intenzioni di voto alla Camera e l’impatto del fattore anagrafico. Piepoli ha infatti interrogato, oltre ad un campione classico di tutte le età, uno costituito solo da 18enni. Quello che emerge, oltre ad un sorprendente rinnovato interesse generale per la politica tra i giovani, sono intenzioni di voto ben diverse. Se nel campione più maturo è il Centrodestra a prevalere, tra i 18enni Partito Democratico e Movimento 5 Stelle si contendono il primato. Vediamo nel dettaglio i risultati di questo sondaggio.

L’interesse e il disinteresse per la politica

La prima domanda del sondaggio realizzato lo scorso 15 gennaio 2018 dall’Istituto Piepoli riguardava l’interesse e il disinteresse per la politica. Il campione generale “Italia” alla domanda “Per quali motivi s’interessa di politica”,  il 49% ha risposto “perché mi piace rimanere informato sulle questioni della politica”, percentuale che diventa ben del 67% tra i 18enni. Un dato, questo, che pare in netta controtendenza con il ritratto dei giovani italiani cui siamo stati abituati negli ultimi anni: distaccati, poco interessati alla sfera del “pubblico”, tantomeno alla politica.

Le intenzioni di voto nel proporzionale alla Camera

Ecco invece quali sono, secondo l’ultimo sondaggi Piepoli, le intenzioni di voto per il proporzionale alla Camera del campione generale “Italia” e del campione “18enni”. Nel primo gruppo il Centrodestra prevale nettamente sul Centrosinistra e sul Movimento 5 Stelle, mentre tra i 18enni il Centrosinistra super il Centrodestra anche senza l’apporto di Liberi e Uguali.

Il campione maturo, dunque, premia Forza Italia (15%), Lega (14%), Fratelli d’Italia (5%) e Noi con l’Italia-UDC (2,5%), per un totale della coalizione di Centrodestra che fa il 36,5%. In questo gruppo il Centrosinistra otterrebbe in tutto il 28,5%, con il Pd al 25%, +Europa all’1,5%, Civica Popolare con Lorenzin all’1% così come la Lista Insieme (Socialisti e Verdi) all’1%. Liberi e Uguali è al 7%, mentre il Movimento 5 Stelle è al 27%.

Tutti i sondaggi elettorali su UrbanPost

Tra i 18enni, invece, il Centrodestra non va oltre il 32%, con Forza Italia che frana di 4 punti netti (all’11%) senza che la Lega si avvantaggi troppo (15%); tra i 18enni cede un punto anche Fratelli d’Italia (al 4%) e mezzo punto Noi con l’Italia-UDC (al 2%). Il Centrosinistra invece guadagna 4 punti e mezzo e supera il Centrodestra raggiungendo il 33% dei voti: qui la buona prestazione è soprattutto del Pd, che vola al 30%, mentre perde mezzo punto la Civica Popolare Lorenzin (0,5%) e restano invariate all’1,5% +Europa e all’1% la Lista Insieme. Tra i 18enni secondo l’ultimo sondaggio dell’Istituto Piepoli non sfonderebbe nemmeno Liberi e Uguali (al 5%) mentre il Movimento 5 Stelle guadagnerebbe ben due punti, assestandosi al 29%.

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Matera-Trapani streaming gratis

Diretta Cosenza – Matera dove vedere in tv e streaming gratis Serie C

Fabio Fulco a Domenica Live: le parole su Cristina Chiabotto (VIDEO)