in ,

Ultimi sondaggi elettorali, Tecné: le intenzioni di voto degli italiani nel proporzionale e maggioritario

Tra gli ultimi sondaggi elettorali realizzati dagli istituti “statistici” prendiamo in esame, questa mattina, il lavoro svolto da Tecné per conto di RTI – TgCom24. L’istituto ha chiesto al suo campione, con copertura totale del 100%, quali sono le proprie preferenze per quanto concerne le elezioni politiche 2018 sia con il proporzionale che con il maggioritario. Ecco i dati emersi in vista delle elezioni del 4 marzo 2018.

Leggi anche: Tutte le news con UrbanPost

Ultimi sondaggi elettorali Tecné: le intenzioni di voto degli italiani nel proporzionale

Secondo quanto elaborato dall’istituto Tecné il partito maggiormente in crescita è il Movimento 5 Stelle insieme a Forza Italia: entrambi, infatti, sono in trend positivo per quanto concerne l’indice di gradimento. Chi non può dormire, a ben donde, sogni tranquilli è il Partito Democratico che continua a perdere consensi e si attesta, anche nel proporzionale, al 22,3%. Il dato più preoccupante? La solita astensione: 40,8%.

Il primo dato indica il gradimento di oggi, il secondo è relativo a un mese fa:

  • movimento 5 stelle 27% 26,9%
  • partito democratico 22,3% 23%
  • forza italia 18,2% 17,5%
  • lega 12,6% 14,1%
  • liberi e uguali 6,2% 7,9%
  • fratelli d’italia 5,4% 5,3%
  • noi con l’italia 2,8% .
  • + europa 1,8% .
  • altri partiti 3,7% 5,3%
  • Astensione/Incertezza: 40,8%

Ultimi sondaggi elettorali, Tecné: le intenzioni di voto degli italiani nel maggioritario

Per quanto concerne il maggioritario, invece, quali sono le intenzioni di voto degli italiani in vista delle elezioni politiche 2018? Stando a quanto emerso dall’indagine realizzata lo scorso dicembre da Tecné la coalizione che potrebbe beneficiare di maggiori consensi è il Centrodestra di Salvini, Berlusconi e Meloni con il 39,2% di preferenze. La coalizione di centrosinistra, sempre secondo gli ultimi sondaggi elettorali, sarebbe addirittura sotto il Movimento 5 Stelle che concorre da solo: 26,3% contro il 27%.

Il primo dato indica il gradimento di oggi, il secondo è relativo a un mese fa, il terzo lo scarto:

  • centro-destra 39,2% 38,5% +0,7%
  • movimenti 5 stelle 27% 26,9% +0,1%
  • centro-sinistra 26,3% 26,1% +0,2%
  • liberi e uguali 6,2% 7,9% -1,7%
  • altri 1,3% 0,6% +0,7%

Le intenzioni di voto nel proporzionale alla Camera

Ecco invece quali sono, secondo l’ultimo sondaggi Piepoli, le intenzioni di voto per il proporzionale alla Camera del campione generale “Italia” e del campione “18enni”. Nel primo gruppo il Centrodestra prevale nettamente sul Centrosinistra e sul Movimento 5 Stelle, mentre tra i 18enni il Centrosinistra super il Centrodestra anche senza l’apporto di Liberi e Uguali.

Il campione maturo, dunque, premia Forza Italia (15%), Lega (14%), Fratelli d’Italia (5%) e Noi con l’Italia-UDC (2,5%), per un totale della coalizione di Centrodestra che fa il 36,5%. In questo gruppo il Centrosinistra otterrebbe in tutto il 28,5%, con il Pd al 25%, +Europa all’1,5%, Civica Popolare con Lorenzin all’1% così come la Lista Insieme (Socialisti e Verdi) all’1%. Liberi e Uguali è al 7%, mentre il Movimento 5 Stelle è al 27%.

Tutti i sondaggi elettorali su UrbanPost

Tra i 18enni, invece, il Centrodestra non va oltre il 32%, con Forza Italia che frana di 4 punti netti (all’11%) senza che la Lega si avvantaggi troppo (15%); tra i 18enni cede un punto anche Fratelli d’Italia (al 4%) e mezzo punto Noi con l’Italia-UDC (al 2%). Il Centrosinistra invece guadagna 4 punti e mezzo e supera il Centrodestra raggiungendo il 33% dei voti: qui la buona prestazione è soprattutto del Pd, che vola al 30%, mentre perde mezzo punto la Civica Popolare Lorenzin (0,5%) e restano invariate all’1,5% +Europa e all’1% la Lista Insieme. Tra i 18enni secondo l’ultimo sondaggio dell’Istituto Piepoli non sfonderebbe nemmeno Liberi e Uguali (al 5%) mentre il Movimento 5 Stelle guadagnerebbe ben due punti, assestandosi al 29%.

Diretta TV Roma - Verona

Calciomercato Roma news, Dzeko al Chelsea, Sturridge in giallorosso (FOTO)

Pirozzi, sindaco Amatrice: «C’è il rischio che finita l’emergenza le casette dei terremotati vadano agli immigrati»

Elezioni regionali Lazio, insulti e minacce a Sergio Pirozzi: «Nessuno può obbligarmi a fare un passo indietro»