di Gianluca Sepe in ,

Un Goal per l’Italia, calcio e solidarietà per i territori del Centro Italia colpiti dal terremoto


 

“Un Goal per l’Italia”, calcio e solidarietà per i territori del Centro Italia colpiti dal terremoto con un evento in prima serata a sostegno delle attività sportive locali

Lunedì 22 maggio alle ore 21.25 in diretta da Norcia andrà in scena “Un Goal per l’Italia”, iniziativa benefica a favore dei territori del Centro Italia colpiti dal terremoto lo scorso anno. L’evento, promosso da Ministro per lo Sport e Federazione Italiana Giuoco Calcio, organizzato da Master Group Sport in collaborazione con Rai 1 con il coinvolgimento di Ballandi Multimedia per la produzione esecutiva e con il patrocinio di Regione Umbria, sarà in diretta tv su Rai 1.

“Un Goal per l’Italia” sarà un’evento dedicato a tutte le realtà sportive che sono state messe in ginocchio dal sisma, con lo scopo di raccogliere fondi per il programma “Il Calcio Aiuta” sviluppato dalla FIGC, con il patrocinio del Ministro per lo Sport e in collaborazione con Vasco Errani, il Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione. L’obiettivo è quello di garantire il ritorno alla pratica sportiva nelle aree interessate dal sisma, in particolare per ragazzi e bambini.

L’evento si svolgerà in piazza San Benedetto a Norcia, proprio dove si trova la celebre Basilica di cui il sisma ha lasciato intatta solo la facciata principale. Alla serata benefica parteciperanno personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, come Antonello Venditti, Roberto Vecchioni, i calciatori della Roma Alessandro Florenzi e Stephan El Shaarawy e quelli della Lazio Ciro Immobile e Marco Parolo e ancora l’ex capitano dell’Inter Javier Zanetti, oltre a campioni come Cristina Chirichella, Elisa Di Francisca, Fiona May e Clemente Russo. Presente anche Paolo Maldini, Ambasciatore del programma di sostegno FIGC “Il Calcio aiuta”.

Sarà possibile effettuare donazioni al numero solidale 45525, attivo da domani, venerdì 19 maggio fino a mercoledì 31 maggio. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali. Sarà di 5 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile,  e di 2/5 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45525 da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.
Sarà possibile inviare contributi diretti anche  sul  c/c 992222 dedicato da Poste Italiane a Fondazione Museo del Calcio per il progetto “Il Calcio Aiuta”: IT13Z0760101600000000992222.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALI