in

Usa, aereo motore esploso su volo New York-Dallas: inferno a bordo, passeggero documenta tutto su Facebook

Sono stati attimi di vero terrore quelli vissuti dai passeggeri di un volo della Southern Airlines partito dall’aeroporto LaGuardia di New York e diretto a Dallas, costretto ad un atterraggio d’emergenza a Philadelphia. Secondo le informazioni diffuse dall’emittente Nbc10, sarebbe esploso il motore di sinistra del Boeing 737-700 mentre il velivolo era in volo. I frammenti hanno colpito e distrutto un finestrino e una donna avrebbe rischiato di essere risucchiata fuori. “E’ stata riportata dentro dagli altri”, scrive l’emittente. Alla luce di quanto riportato dalla Cbs, l’esplosione avrebbe danneggiato il finestrino in corrispondenza della 17esima fila. A bordo del volo erano presenti 143 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio e nell’incidente una persona avrebbe perso la vita, sette sarebbero rimaste ferite. Sui social sono finite anche le immagini dei passeggeri, impietriti dal terrore, con la mascherina dell’ossigeno mentre ricevevano le istruzioni sulla condotta da tenere in quella fase di emergenza.

Marty Martinez, tra i passeggeri, ha pubblicato su Facebook alcune foto e i concitati momenti prima dell’atterraggio: “Qualcosa non va con il nostro aereo, sembra che stiamo andando giù. Atterraggio d’emergenza… Volo Southwest da New York a Dallas…”. Alla Cbs, Martinez ha spiegato che “pensava di registrare gli ultimi momenti”, convinto che il velivolo si sarebbe schiantato. La compagnia, sul proprio account Twitter, per ora si limita ad affermare che sta “raccogliendo informazioni” su quanto accaduto, senza fornire ulteriori dettagli.

 

“La sicurezza per noi è sempre una priorità” – si legge ancora nel comunicato ufficiale – “Stiamo lavorando in maniera diligente per offrire supporto ai clienti e all’equipaggio. Condivideremo informazioni quando saranno confermate”. Il testimone Martinez ha inoltre riferito che “Prima c’è stata un’esplosione e subito dopo sono venute fuori le maschere d’ossigeno. Poi, probabilmente nel giro di 10 secondi, il motore ha colpito un finestrino e l’ha sfondato completamente”. Un’esperienza a dir poco traumatizzante: “Probabilmente siamo scesi di quota per 10-15 minuti. Ovviamente tutti sono usciti di testa, tutti hanno cominciato a urlare e piangere. E’ stata l’esperienza più spaventosa che io abbia mai vissuto”, ha aggiunto il passeggero, facendo riferimento poi alla presenza di “sangue ovunque” e quindi al ferimento di una o più persone.

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Sara e Nilufar cambiano le carte in tavola, Nicolò sceglie

Scomparsa a Piacenza: nessuna traccia della 18enne dal 9 aprile