in ,

Usa, ragazzo disabile di 18 anni sequestrato e picchiato: video su Facebook

Un ragazzo disabile di 18 anni è stato sequestrato e picchiato da un gruppo di quattro persone che gli hanno procurato diverse ferite, seviziandolo e riprendendo l’accaduto in un video finito su Facebook; il terribile episodio è avvenuto negli Usa, precisamente nella città di Chicago. I quattro aggressori sono stati arrestati e interrogati dalla polizia locale; il video finito in rete ha una durata di 30 minuti.

Nei fotogrammi ripresi da quattro ragazzi afro americani, si nota come il giovane con disabilità mentali sia stato incerottato e legato, dopo che gli erano stati strappati di dosso i vestiti; il diciottenne è stato cosparso di cenere e colpito ripetutamente, in un’occasione anche con un calcio alla testa procurandogli vari tagli al cuoio capelluto. Il tutto veniva effettuato mentre i quattro ragazzi pronunciavano insulti contro il neo presidente Trump e la popolazione bianca.

La vittima, che già conosceva gli aggressori, avrebbe incontrato il gruppo nel sobborgo di Streamwood, per poi essere portato a Chicago dove è stato sequestrato e picchiato per 48 ore; i genitori allarmati ne hanno denunciato la scomparsa.

Quello che nascondono i tuoi occhi Canale 5: cosa succederà oggi 6 gennaio 2017? Ecco le ultimissime

Pasqua 2017 Previsioni Traffico

Traffico in tempo reale 6 gennaio 2017: la viabilità in autostrada, cosa devi sapere