di Alessandra Solmi in , , ,

Valeria Fabrizi, Che Dio ci aiuti 4 intervista esclusiva: “Siamo la camomilla ideale per andare a dormire sereni”


 

In Che Dio ci aiuti 4 Valeria Fabrizi interpreta Suor Costanza, uno dei personaggi più amati della famosa fiction di Rai 1. UrbanPost ha intervistato in esclusiva la bravissima attrice che parlando del successo del programma ha svelato: “Siamo la camomilla ideale per andare a dormire sereni”.

Che Dio ci aiuti 4

Il concorso di Miss Universo, molti fotoromanzi, tante fiction, fra cui Linda e il Brigadiere e Sei forte maestro, e altrettanti film. La carriera di Valeria Fabrizi è costellata di successi. Ora la sua Suor Costanza è uno dei personaggi più amati di Che Dio ci aiuti 4, la famosa fiction di Rai 1 che nel cast vede anche: Elena Sofia Ricci nei panni di Suor Angela, Francesca Chillemi in quelli di Azzurra, Lino Guanciale in quelli di Guido e Diana Del Bufalo in quelli di Monica. UrbanPost ha intervistato in esclusiva la bravissima attrice per scoprire qualcosa di più su Suor Costanza, su Che Dio ci aiuti, ma anche sui suoi progetti futuri e ricevere un prezioso consiglio per i giovani che sognano di diventare attori o attrici.

Cosa ha in comune con Suor Costanza e come si è preparata per costruire, insieme agli autori e al regista, il personaggio per la fiction di Rai 1?

Sono io che ho creato il personaggio. In Suor Costanza c’è tanto di me e di mia madre. Strutturalmente sono come lei.

Come le piacerebbe che Suor Costanza evolvesse in una futura serie?

Suor Costanza è Suor Costanza, magari avere un po’ più di spazio all’interno della fiction considerando il successo e la simpatia che suscita il personaggio.

Si può già sapere se Che Dio ci aiuti 5 è il lavorazione?

Mi auguro di si

Secondo lei quale è il segreto del successo di questa fiction?

La capacità di trattare temi della quotidianità di ognuno di noi, più o meno gravi, con positività, forza e soprattutto amore. Siamo la camomilla ideale per andare a dormire sereni. 

Con quali attori del cast ha legato di più?

Con tutti, c’è tanta armonia e affetto.

Quanta importanza ha la fede per lei?

Sono sempre stata molto fedele. Tutte le domeniche vado a messa e credo nell’amore verso il prossimo. La fede mi ha aiutato anche nei momenti più difficili.

Ci sono altri progetti in cantiere? Può darci, ad esempio, qualche piccola anteprima sul suo personaggio all’interno de Il Paradiso delle Signore 2?

Si al momento sono impegnata nelle riprese della seconda serie della fiction Il Paradiso delle signore, dal velo alla veletta. La Contessa anche in questa serie riserverà delle belle sorprese.

C’è, nella sua lunga carriera ricca di successi, una domanda che nessuno le ha mai fatto? Se sì ce la vuole svelare?

No mi hanno sempre chiesto di tutto

Sogni nel cassetto?

Un recital e un libro autobiografico

Che consiglio si sentirebbe di dare a chi volesse intraprendere la sua stessa carriera?

Umiltà, pazienza e caparbietà.

C’è qualche aneddoto divertente del set che vuole svelarci?

A Trastevere durante una pausa, sono uscita dal Convento vestita da suora per andarmi a prendere un caffè al bar accanto. Rientrando sono inciampata in un sanpietrino e sono caduta. Occhiali di traverso, una gamba su, una gamba giù e con in mano ancora la sigaretta accesa ma ormai piegata. A quel punto il caos, gente che correva a soccorrermi gridando “è caduta a monaca è caduta a monaca”. Tra tutti si fa avanti un vecchietto che a voce alta “anvedi a monaca fuma pure” e io “guardi si sbaglia, sono un’attrice vestita da monaca” e lui “se se bella scusa…ecco perché er Vaticano va male” e se ne va borbottando lasciandomi senza parole.

 

foto tratte dalla pagina Facebook di Che Dio ci aiuti 4

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015