in

Vibo Valentia autobomba a Limbadi: morto 42enne, ferito gravemente il padre

Vibo Valentia auto esplosa: un morto e un ferito oggi pomeirggio. Sembra che a provocare la deflagrazione sia stato un ordigno collocato nel vano portabagagli della vettura. A perdere la vita un uomo di 42 anni, Matteo Vinci, gravemente ferito il padre settantenne, Francesco. Il fatto si è verificato a Limbadi, nel Vibonese. I carabinieri che si stanno occupando del caso ipotizzano che la causa della esplosione sia stata appunto una bomba collocata nel vano portabagagli della macchina su cui viaggiavano i due uomini. Matteo Vinci era stato candidato alle ultime elezioni comunali nella lista “Limbadi libera e democratica”.

Potrebbe interessarti anche: Scomparsa Maria Chindamo news: c’è un testimone che ha visto un’auto all’ora del sequestro

La vittima, scrive il quotidiano online Il Vibonese, nel 2014 era stata arrestata in seguito ad una rissa per liti con dei vicini di casa insieme ad altre 5 persone, tra cui suoi genitori. Il padre Francesco Vinci è stato soccorso e ricoverato con prognosi riservata nell’ospedale di Vibo Valentia. Le sue condizioni sarebbero gravi. A saltare in aria una Ford Fiesta mentre transitava in località Cervolaro. Dopo l’accaduto sul posto è arrivata la Scientifica per compiere tutti gli accertamenti del caso, e anche gli Artificieri dei carabinieri che hanno eseguito vari controlli per ricostruire la dinamica e le cause dell’esplosione.
Limbadi è uno dei centri della provincia di Vibo Valentia a più alta densità mafiosa, al centro di numerose inchieste della Procura antimafia di Catanzaro. Proprio in quelle zone di campagna i primi di maggio di due anni fa venne sequestrata e presumibilmente uccisa Maria Chindamo, l’imprenditrice agricola 44enne il cui corpo non è mai stato ritrovato. Fu aggredita davanti l’ingresso della sua azienda da qualcuno che le tese un agguato mortale premeditato fin nei minimi dettagli.

Amici 2018 Daniele cambia squadra: il ballerino si scambia con Biondo

Terremoto oggi Trento: scossa magnitudo 2.8 a Storo

Terremoto oggi nelle Marche: scossa magnitudo 4.7 a Muccia seguita da sciame sismico