in

Viktoria Plezen-Napoli: ultimissime notizie e probabili formazioni

La squadra di Mazzarri dovrà cercare di rimontare la débâcle dell’andata quando, nel giorno di San Valentino, i partenopei persero incredibilmente per tre reti a zero al San Paolo. Per la gara di oggi sono tutti a disposizione ad eccezione dell’influenzato Hamsik, rimasto a casa per tornare a disposizione in vista della trasferta di lunedì ad Udine, che sarà sostituito da El Kaddouri.

Cavani Giocatore del Napoli

Per il resto il tecnico livornese schiererà diverse seconde linee visto che nell’ultimo periodo i cosiddetti titolari non stanno rendendo quanto sperato. Sarà così l’occasione per alcuni di mettersi in mostra, su tutti Insigne e Calaiò che sostituiranno Cavani e Pandev.

Si può ambire ad una rimonta se si rinuncia al miglior giocatore della rosa? Assolutamente si perché l’Arciere, oltre ad aver in carriera sempre dato un contributo considerevole sotto porta, ha mostrato in allenamento di stare decisamente meglio del fenomeno uruguaiano, meritandosi questa occasione dal primo minuto.

L’imperativo è provarci. Sia per scalare posizione nel tanto famigerato Ranking Uefa sia perché è un disonore uscire in questa maniera dalla competizione europea. L’obiettivo è passare il turno, o quantomeno uscire a testa alta.

Viktoria Plzen (4-2-3-1): Kozacik, Reznik, Cisovsky, Prochazka, Limbersky, Darida, Horvat; Rajtoral, Kolar, Kovarik; Bakos. In panchina: Pavlik, Hejda, Zeman, Stipek, Tecl, Fillo, Adamov. Allenatore: Vrba.

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis, Gamberini, Rolando, Grava, Mesto, Donadel, Dzemaili, Zuniga, El Kaddouri, Insigne, Calaiò. In panchina: Rosati, Cannavaro, Campagnaro, Behrami, Maggio, Pandev, Cavani. Allenatore: Mazzarri.

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

Messina, per il nuovo polo fieristico un progetto da tre milioni e mezzo di euro

Scommette l’incasso del negozio sul Barcellona: il commesso è nei guai