di Gianluca Sepe in ,

Virginia Cancellieri bici a scatto fisso intervista esclusiva: “Punto al campionato italiano del prossimo anno”


 

Virginia Cancellieri bici a scatto fisso intervista esclusiva alla vince campionessa italiana in occasione della Fingers Cross

Virginia Cancellieri bici a scatto fisso intervista

Corre senza fermarsi mai Virginia Cancellieri. D’altronde come potrebbe farlo, a 19 anni il futuro è tutto dalla sua parte e con una bicicletta senza freni è ancora più difficile. La giovane campionessa di bici a scatto fisso ha le idee chiare e dopo un argento conquistato poche settimane fa ai campionati italiani ora punta decisa ad una prossima stagione da protagonista assoluta. Intanto, per distrarsi e per provare nuove esperienze ha partecipato alla Fingers Cross, un challenge di bici da cross andato in scena a Vernasca (Piacenza) e ideato dal bronzo olimpico di Londra 2012 Marco Aurelio Fontana. Proprio in occasione di questa 16km su e giù per le salite e le discese del piacentino abbiamo intervistato in esclusiva Virginia Cancellieri per parlare di questa esperienza, dello scatto fisso e dei programmi futuri.

Virginia Cancellieri intervista

Che effetto le ha fatto partecipare alla Fingers Cross?
“E’ stata una bellissima manifestazione, molto simpatica. Siamo partiti tutti insieme, il percorso era impegnativo da fare con le bici da ciclocross ma è proprio questo che l’ha resa ancora più interessante.”

Scatto fisso e ciclocross, due mondi differenti. Come si è adattata?
“Si è vero si tratta di due mondi differenti ma a me piace andare in bici, di qualsiasi disciplina si tratti quindi mi lancio in tutto per provare nuove esperienze.”

Circa un mese fa si è tenuta la Red Hook a Milano, che effetto le ha fatto gareggiare davanti al pubblico italiano?
“Sono abbastanza contenta perché finalmente sono riuscita ad ottenere un buon risultato. Mi sono piazzata decima ed è stato molto bello in Italia. C’erano tante persone che conoscevo che erano venute per fare il tifo per me e questo fa sempre molto piacere.”

Virginia Cancellieri intervista

Milano si conferma ancora tappa conclusiva della Red Hook, potrebbe essere una leva per far conoscere di più lo scatto fisso in Italia?
“Quest’anno sono stata alcuni mesi a Londra e confrontando le due realtà posso dire che in Italia c’è un bel movimento in crescita anche grazie alle gare organizzate da Criterium Italia. Sicuramente grazie alla Red Hook la conoscenza di questo sport può soltanto migliorare visto che porta sempre tanto pubblico, anche tra coloro che normalmente non si avvicinano allo scatto fisso.”

Parlando del movimento nostrano, quest’anno è arrivata seconda ai Campionati italiani.
“Sì purtroppo mi sono giocata male la volata. Faccio i complimenti a chi l’ha vinta, è stata comunque una bella gara.”

Questo piazzamento è comunque una buona premessa per la prossima stagione.
“Si certo, speriamo di poterci rifare subito il prossimo anno e vincere i Campionati italiani.”

Senza freni a pedalare ma giù dalla bici chi è Virginia Cancellieri?
“Una ragazza molto sportiva. Normalissima, come tutte le altre ragazze di quest’età.”

Virginia Cancellieri bici a scatto fisso intervista

Foto credits: © Emanuele Barbaro

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook