di Vincenzo Mele in

Una Vita, intervista esclusiva a Marc Parejo e Ines Aldea (Felipe e Celia): “C’è una bella chimica fra di noi. Ho vinto la lotteria”


 

La redazione di UrbanPost ha intervistato in esclusiva Marc Parejo e Ines Aldea, i quali interpretano i personaggi di Celia e Felipe in “Una Vita”

Marc Parejo e Ines Aldea sono divenuti in poco tempo protagonisti nella soap opera Una Vita, in onda ogni pomeriggio su Canale 5. I due interpretano i personaggi di Celia e Felipe, una giovane coppia che cerca di combattere il male nella piccola cittadina spagnola. La redazione di UrbanPost ha realizzato un’intervista doppia agli attori di Una Vita.

Ne “Una Vita” siete il bene che lotta contro il male. In ogni occasione, quanto siete soddisfatti di questo ruolo?

Marc: “La verità è che sia io che Ines siamo molto contenti del ruolo che dobbiamo svolgere, dico sempre che sono due personaggi che hanno ed avranno molto da dire e potremmo giocare molto con loro, potendo mostrare molti volti del personaggio. E’ anche vero che tra me e Ines c’è una bella chimica, la voglio bene e questo viene catturato dalla telecamera.”
Ines: “Il ruolo di Celia non è del tutto bianco, ha avuto ombre di follia e in questa parte grigia è dove il personaggio diventa più interessante. Sono molto contenta di interpretare un personaggio con luci e ombre. Mi sembra che sia più vicino alle persone e alle loro difficoltà.”

Celia e Felipe hanno un bellissimo rapporto, tra Ines e Marc invece qual è il rapporto?

M: “Come ti dicevo prima, abbiamo un bel rapporto! Ines è un’amica meravigliosa prima di essere una splendida attrice. Trascorriamo molto tempo insieme e tra di noi c’è gran rispetto e complicità e questo ci permette di lavorare bene.”
I: “Ci siamo voluti bene dall’inizio e ce ne vogliamo ancora. Non so se sarò nuovamente fortunata nel trovare un compagno tanto generoso, amabile e tollerante come Marc. Quando entra nel set lo illumina con il suo sorriso, al suo fianco rende le cose più facili e per me è come se avessi vinto alla lotteria.”

In Italia avete avuto un gran successo: vi piacerebbe lavorare nel nostro paese? Cosa vi piace di più dell’Italia?

M: “Mi piacerebbe molto lavorare e vivere in Italia. Mi piace molto la gente, il paese, il cibo, tutto. Penso anche che ci siano ottime produzioni e attori spettacolari. Non vedo l’ora di poter lavorare in Italia.”
I: “E’ bene che la serie abbia potuto viaggiare fuori dalla Spagna e abbia toccato paesi come l’Italia. Abbiamo molte cose in comune. Ho visitato la Sicilia ed ho avuto la brillante idea di mettere la menta e la menta peperita in tutti i cibi. (ride ndr.) Mi piacerebbe avere la fortuna di lavorare in Italia. Uno dei miei film favoriti è “L’ultimo bacio.”

Domanda solo per Marc: Ne “Una Vita” sei un bravissimo avvocato, nella vita reale ti sarebbe piaciuto questa professione?

“Credo di no, anche se ho apprezzato molto esplorare questa professione. La mia è più artistica, se non fossi stato un attore avrei sicuramente fatto qualcosa collegato con l’arte. Mi piace molto cucinare, ad esempio, sarei diventato un cuoco! (ride ndr.)”

Nella soap avete adottato un bambino, nella vita reale ti piacerebbe fare questo passo?

“Al momento non sono pronto per fare il padre, mi piacciono molto i bambini, ma ho poco tempo e adesso non sarebbe il momento giusto, chissà cosa succederà in futuro…”

Domanda solo per Ines: Nonostante la giovane età hai avuto un’esperienza anche al cinema, cosa ti aspetti dal futuro?

“Vorrei davvero lavorare a cinema e a teatro, ma quale sia il futuro, poi vedremo… Quando sognavo di essere un’attrice pensavo molto al futuro, quali forme aveva il sogno, di quello che sarebbe stata la mia vita. Oggi non ci penso più, perché ogni giorno mi alzo e faccio quello che più mi piace nella vita e l’80% dei miei colleghi non hanno la stessa fortuna. Quindi provo ad essere felice e dare ogni giorno il meglio per il mio lavoro.”

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook