in

Vittoria Movimento 5 Stelle, Dario Fo: “Pulizia e giovani stanno vincendo”

Si tratta ancora di proiezioni, per i risultati ufficiali bisognerà attendere ancora un po’, tuttavia le stime lasciano intravedere la grande affermazione del M5S. Il Movimento pregusta un’attesa che sa già di vittoria e i partiti che snobbavano “il grillo” adesso sono costretti a rivedere i propri programmi e a stendere tappeti di porpora per il nuovo inquilino di palazzo. Il dialogo diventa necessario.

Dal primo Vday del 2007 all’ormai famoso “arrendetevi”  di Milano nè è passato di tempo e il movimento, silenzioso, che traeva dalla rete la sua forza è diventato, sempre più prepotentemente, una realtà di fatto, trasformandosi, nei giorni finali della campagna elettorale, in un vero e proprio fiume in piena, uno tsunami.

I meriti di Grillo sono tanti, su tutti, però, la capacità di riavvicinare una gran parte del popolo alla politica, dai giovani agli anziani. Grillo , insomma, è riuscito a parlare a molti, a tanti. Tra i supporter di Grillo una voce autorevole è stata quella di Dario Fo, che, commentando a caldo i risultati elettorali, ha parlato di una grande affermazione dei giovani, lasciandosi andare ad un commento ancora più spassionato “Pulizia e giovani stanno vincendo”.

Movimento 5 stelle simbolo farlocco?

Dario Fo poi si rivolge ai tanti eletti che varcheranno le soglie dei palazzi del potere, dicendo loro “studiate bene la situazione che troverete in  Parlamento e ricostruite l’ambiente, il linguaggio, la forma, la cultura di questa politica”.

La parte migliore, quella fatta di persone straordinarie, pulite, speranzose in un futuro diverso, si confronta con il disastro,  con la realtà dei risultati elettorali, che dipingono un paese ingovernabile, che è, come dice Fo “quello che cade nella trappola dell’informazione”.

 

Leggi anche -> Borsa a +3.4% dopo gli Istant Poll di Luigi Storti
Leggi anche -> Elezioni 2013: Casaleggio ha fornito una nuova guida agli italiani? di Maria Concetta Di Stefano
Leggi anche -> Elezioni 2013, Pdl in Campania vince anche senza Cosentino? di Luigi Boccia
Leggi anche -> Risultati elezioni, dati delle Proiezioni sbagliati? di Fabrizio Pucci
Leggi anche -> Elezioni, instant poll: al momento sono un fallimento di Maria Concetta Di Stefano
Leggi anche -> Risultati Elettorali in tv e in streaming su Rai, Mediaset e La 7: le differenze di Francesco Fabretti
Leggi anche -> Elezioni 2013, Pdl in Campania vince anche senza Cosentino? di Luigi Boccia
Leggi anche -> Risultati elezioni Pdl, Sallusti a SkyTg24: l’Italia crede ancora in Berlusconi di Mattia Preziuso
Leggi anche -> Elezioni Regionali Lazio 2013, vince Zingaretti (Instant Poll) di Luigi Storti
Leggi anche -> Risultati elettorali, Formigoni esulta: “Il Pdl è vivo, vince anche in Lombardia” di Gianluca Capiraso
Leggi anche -> Exit Poll Elezioni Regionali 2013 Lombardia: Maroni-Ambrosoli, è testa a testa  di Luigi Storti
Leggi anche -> Elezioni Politiche 2013: risultati in diretta live minuto per minuto  di Andrea Monaci
Leggi anche -> Elezioni politiche 2013 Sicilia: vincono Grillo e Berlusconi di Maria Concetta Di Stefano
Leggi anche -> Proiezioni Camera Deputati, testa a testa come al Senato  di Luigi Storti
Leggi anche -> Ingroia: il centrosinistra ha perso le elezioni per colpa del Pd di Bersani di Gianluca Capiraso
Leggi anche -> Chi vince le Elezioni 2013? Il vincitore è Beppe Grillo, ma non servirà di Andrea Monaci
Leggi anche -> Chi ha perso le Elezioni? Bersani “smacchiato”, Monti sconfitto di Gianluca Capiraso
Leggi anche -> Alfano: “Risultato straordinario, a noi la maggioranza relativa al Senato” di Luigi Storti
Leggi anche -> Vittoria Movimento 5 Stelle, Dario Fo: “Pulizia e giovani stanno vincendo” di Ennio Lo Chiatto
Leggi anche -> Elezioni 2013: la tv mostra il caos, il sito del Viminale no di Tommaso Tiepolo
Leggi anche -> Grillo: Berlusconi e Bersani sono dei falliti di Gianluca Capiraso

Leggi anche -> Genova, giornalisti assediano la casa di Grillo di Luigi Storti
Leggi anche -> Chi vince le Elezioni 2013? Il vincitore è Beppe Grillo, ma non servirà di Andrea Monaci

Written by Ennio Lo Chiatto

Nato ad Avellino il 9 aprile del 1981, background giuridico e grande interesse per la geopolitica e la politica internazionale. Appassionato di nuoto e arti marziali, con l'hobby del pianoforte, quando possibile scappa dal rumore della città per cercare il contatto con la natura selvaggia. L'esperienza gli ha insegnato che nella vita si vince e si perde ma l'importante è dare sempre il massimo. Per Urban Post scrive soprattutto di attualità internazionale.

Alfano: “Risultato straordinario, a noi la maggioranza relativa al Senato”

Disegno di legge Nardella Abolizione Finanziamento Pubblico Partiti

Elezioni 2013: la tv mostra il caos, il sito del Viminale no