di Alessandra Solmi in ,

Voucher Inps abolizione: decreto passato anche al Senato, ora è legge


 

Voucher Inps aboliti definitivamente. Il decreto è passato anche al Senato con 140 voti a favore.

referendum voucher

Il Dl sui Voucher Inps per l’abolizione degli stessi,  già approvato dalla Camera, è diventato definitivo dopo essere passato anche al Senato con 140 voti favorevoli, 49 voti contrari e 31 astenuti. Il provvedimento è diventato legge senza modifiche rispetto al testo approvato dalla Camera. Appresa la notizia Susanna Camusso, segretario generale della Cgil presente al presidio organizzato nei pressi del Pantheon, ha esultato dicendo: “E’ un risultato importante, frutto della nostra iniziativa, ma la nostra mobilitazione continua per la carta dei diritti universali del lavoro“.

>>> TUTTE LE NEWS SUI VOUCHER INPS E LA LORO ABOLIZIONE 

Susanna Camusso ha poi ribadito, per rispondere a tutti i detrattori, che con l’addio ai voucher: “Non si crea alcun vuoto normativo: è una leggenda inventata il giorno dopo il decreto. Forme di flessibilità e di lavoro breve ce ne sono in un numero infinito nel nostro ordinamento”. Pare così scongiurato il referendum della Cgil in programma per il prossimo 28 maggio 2017, ma nulla è ancora certo.  Sarà la Corte di Cassazione ad esprimersi.

Vi sarà un periodo transitorio. I voucher non verranno cancellati dalla sera alla mattina.  I buoni lavoro già richiesti fino allo scorso 17 marzo saranno utilizzabili fino al 31 dicembre 2017.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook