in , ,

WhatsApp, truffa account scaduto: nuovo tentativo di rubare dati della carta di credito

A poco più di una settimana dall’ultima truffa che ha coinvolto WhatsApp, è notizia di queste ore quella di un nuovo tentativo di frode che sta girando tra la celebre applicazione di messaggistica istantanea. Ecco allora a quale messaggio dovete stare attenti e anche come difendervi da questi tentativi di phishing.

==> WHATSAPP: NIENTE NUOVI COLORI, E’ SOLO UNA TRUFFA

L’ultimo messaggio di truffa apparso su WhatsApp faceva sperare ai poveri malcapitati di poter ammirare in anteprima la nuova veste grafica del social network. Oggi, ad una settimana di distanza, nella celebre applicazione di messaggistica istantanea gira un nuovo messaggio, un vero e proprio tentativo di phishing ai danni degli utenti. A rendere nota la questione è stata la stessa Polizia Postale che, dal proprio account Facebook, mette in allerta gli utenti da un messaggio che chiede il pagamento di una cifra pari a 99 centesimi come pagamento di un presunto rinnovo dell’abbonamento.

“Cambia la formula ma l’inganno è lo stesso”: con queste parole, il corpo di Polizia specializzato nel smascherare truffe e reati sul web avvisa tutti gli utilizzatori di WhatsApp del nuovo tentativo di phishing. Il messaggio non è niente di nuovo: da anni, infatti, periodicamente qualche malintenzionato prova ad ingannare gli utenti dell’applicazione intimando un’imminente disattivazione del servizio in caso di mancato pagamento di una piccola somma. Per quanto la cifra possa sembrare irrisoria, comunque, bisogna sottolineare che il messaggio ha il solo scopo di portare l’utente a cliccare un link e a condividere i propri dati della carta di credito.

Salam Abedi arrestato padre e fratello

Attentato Manchester news: Salman Abedi, arrestati a Tripoli padre e fratello

pensioni d'oro

Pensioni 2017 news: contributo di solidarietà e ricalcolo del retributivo, proposte di riforma costituzionale