in

Winnie The Pooh compleanno, l’orsetto spegne 90 candeline

Era il 14 ottobre 1926 quando fu pubblicato il primo racconto di Winnie The Pooh, celebre protagonista partorito dalla penna dello scrittore britannico Alan Alexander Milne. Un successo dietro l’altro quello che ha permesso di dormire sonni tranquilli a tante generazioni di bimbi in tutto il mondo.

winnie

Dopo la morte di Milne, il tenero orsetto dalla t-shirt rossa ristretta è stato adottato ufficialmente da Walt Disney che ha rilevato i diritti di copyright su tutti i personaggi presentati nelle sue  storie. Ora, a novant’anni dalla nascita, i racconti di Winnie The Pooh si sono moltiplicati e, anche i tratti del personaggio, si sono semplificati per fare spazio a quello che ormai fa parte, nell’immaginario,  l’orso buono delle favole.

Grazie al personaggio Winnie The Pooh, Disney può fatturare oltre un miliardo di euro all’anno. Un risultato che può essere raggiunto solo addizionando i guadagni di Topolino, Minnie, Paperino, Pippo e Pluto messi insieme [Wikipedia]. Il primo racconto di Winnie The Pooh fu pubblicato sul London Evening News. Nel 1926, il primo libro per bambini, Winnie The Puh, fu pubblicato proprio da A. A. Milne e da allora il piccolo orsetto timido e goloso, senza invecchiare mai, ne ha fatta di strada. E allora buon compleanno Winnie!

Photo Credit: Flickr.com, Wikipedia

Diretta live Olimpia Milano-Fenerbahce

Eurolega Basket, Milano buona la prima: vittoria da brividi

Replica Un Medico in Famiglia 10

Replica Un Medico in Famiglia 10 puntata del 13 Ottobre 2016: ecco dove vedere il video integrale