in ,

WWE, paura per Shane McMahon: precipitato con l’elicottero nell’Oceano Atlantico

Grande paura per il Commissioner di WWE Smackdown Shane McMahon: il figlio di Vince è precipitato a bordo di un elicottero nell’Oceano Atlantico. Il mezzo sul quale viaggiava ha iniziato a perdere quota per un guasto al motore, fino all’atterraggio d’emergenza nell’Oceano, vicino alla costa di Long Island. Prima dell’ammaraggio, Shane McMahon è riuscito a mandare la richiesta di mayday e subito dopo sono arrivati i soccorsi.

Il figlio di Vince McMahon si trovava insieme al pilota quando sono precipitati nell’Oceano Atlantico. I due sono stati soccorsi e portati in salvo. Shane McMahon e il pilota fortunatamente sono usciti illesi dall’ammaraggio. Per loro solo un grosso spavento, ma per fortuna tutto è andato per il meglio. Queste le parole di Shane McMahon: “Vorrei ringraziare Dio per aver dato uno sguardo verso di noi questa mattina, il pilota Mario, il Suffolk Co. Marine Bureau e la Fire Island Guardia Costiera.” 

Messaggi anche dal mondo della WWE, in modo particolare da Rusev, che scherzando ha twittato: “Quando non rispondi al mio videomessaggio, finisci dentro l’oceano #karma.”

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

Milan, Bonucci si presenta: “Vogliamo vincere, maglia? Prendo la 19, grazie Kessie”

Google Street View ci porta sulla ISS: da oggi si potrà visitare la Stazione Spaziale Internazionale