di Michela Becciu in

Ylenia Messina, video incastra l’ex fidanzato: ripreso mentre si procura bottiglia per benzina



 

Ylenia Messina: un video incastra l’ex fidanzato in carcere, Alessio Mantineo, accusato di tentato omicidio per averla data alle fiamme. Ecco l’immagine

ylenia messina messaggio su facebook

Un video in mano agli inquirenti incastrerebbe Alessio Mantineo, il 24enne in carcere con l’accusa di tentato omicidio ai danni della ex fidanzata Ylenia.

La 22enne messinese è stata cosparsa di benzina e data alle fiamme sull’uscio di casa, da un uomo al quale aveva aperto la porta e che per la magistratura sarebbe proprio il fidanzato che lei aveva lasciato da circa due mesi per presunti dissidi tra le rispettive famiglie. Mantineo è in carcere, ieri ha negato ogni addebito ma il Gip ha confermato il fermo, per “gravi indizi di colpevolezza a suo carico”.

Leggi anche: Messina, Ylenia bruciata viva dall’ex aggredisce la madre in diretta tv: “Ha sempre odiato il mio fidanzato”

Si tratta di un video che lo riprende nel cuore della notte, tra sabato e domenica scorsi, alla cassa di un distributore intento a farsi dare una bottiglia di plastica per la benzina. La stessa benzina, ritengono i magistrati, utilizzata per dare fuoco ad Ylenia. “Voleva ucciderla”, ha ribadito il Gip nel confermare il carcere per l’indiziato. La 22enne non è morta per miracolo, ha riportato ustioni sul 13% del corpo. Nonostante queste evidenze continua a difendere Alessio Mantineo, e ieri durante una diretta con Pomeriggio 5 ha pure litigato con la madre, furiosa per averla sentirla difendere il suo aguzzino. A telecamere spente madre e figlia sarebbero addirittura arrivate alle mani.

alessio-mantineo

alessio-mantineo-messina

Quanto Ylenia ha appreso del video che incastrerebbe l’ex fidanzato, pur di giustificarlo ieri a Pomeriggio 5 ha detto: “Non può essere stata presa per altro? Per riempire il motorino? La verità uscirà“. Poi aggiunge: “Quattro anni fa mi è successa la stessa cosa: io ero a casa e mi hanno cosparsa di benzina e mi hanno dato fuoco. Anche allora fu Alessio? Mi hanno buttato della benzina sotto la porta”. 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...